menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Massimo Argnani (RavennaToday.it)

Foto di Massimo Argnani (RavennaToday.it)

Causa due incidenti, fugge a folle velocità e provoca il finimondo sull'Adriatica

Erano da poco passate le 20 quando il giovane, un 20enne del cesenate, ha provocato un sinistro a pochi chilometri da Cervia, e precisamente in zona Villa Inferno.

Una scia ininterrotta di incidenti: il primo l'ha provocato a Villa Inferno, tamponando un uomo. Invece di fermarsi, ha proseguito la sua corsa sulla ‘Cervese’ a tutta velocità, in direzione mare. A un chilometro dalla pericolosa intersezione con l'Adriatica ha quindi combinato altro caos: questa volta buttando fuori strada una ragazza, che è finita con l'auto ribaltata. E, infine, incurante del semaforo rosso sulla statale Adriatica ha proseguito verso Cervia, provocando un tremendo incidente che ha visto il coinvolgimento di altre quattro auto. Il pirata della strada è un ragazzo italiano che, a bordo di una Opel Corsa, ha letteralmente creato il putiferio, ferendo diverse persone e paralizzando il traffico sulla principale strada della riviera.

LE FOTO DELL'INCIDENTE (DA RAVENNATODAY.IT)

CAUSA DUE INCIDENTI POI SCATENA IL CAOS - Erano da poco passate le 20.00 quando il giovane, un 20enne del cesenate, ha provocato un sinistro a pochi chilometri da Cervia, e precisamente in zona Villa Inferno. Incurante di quanto successo ha deciso di peggiorare la sua situazione, fuggendo a tutto gas in direzione di Cervia. Nel tragitto ha causato un altro incidente, mandando fuori strada una ragazza (rimasta illesa) e provocando poi, come detto, la paurosa carambola sulla statale 16 “Adriatica”, nella quale il pirata della strada è rimasto ferito in maniera non grave. In totale 3 incidenti nel giro di pochi minuti e chilometri.

FERITA UNA RAGAZZA - Nell’impatto sono rimaste coinvolte altre due Opel, con a bordo persone fortunatamente rimaste illese, una Renault Clio e una Ford C-Max con a bordo una ragazza, che è rimasta gravemente ferita, ma una volta stabilizzata non versa in pericolo di vita. La giovane è stata soccorsa dai sanitari del 118 giunti sul posto con 3 ambulanze e l’auto col medico a bordo e trasportata con il codice rosso all’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena. Ferite lievi per il giovane a bordo della Clio. Sul posto per i rilievi i Carabinieri e i Vigili del Fuoco. La strada è rimasta chiusa e la viabilità deviata sulle arterie secondarie. Il giovane è stato quindi condotto in ospedale, nonostante la prima reazione sia stata quella di inveire contro i soccorritori del 118. Si è proceduto all'esame del tasso alcolemico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Un importante alleato in tempi di Coronavirus: il saturimetro

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento