Sbandata nel curvone, muore motociclista 33enne

Nuova sciagura stradale sulle strade della Romagna. A poche ore di distanza dal bagno di sangue di Godo, un altro motociclista ha trovato la morte. Si tratta di un giovane di 33 anni, residente a Longiano, sposato e con una figlia

Foto di repertorio

Nuova sciagura stradale sulle strade della Romagna. A poche ore di distanza dal bagno di sangue di Godo, un altro motociclista ha trovato la morte. Si tratta di Emanuel Di Grazia, un giovane di 33 anni, residente a Longiano, sposato e con una figlia. L'incidente è avvenuto intorno alle 15 a Sant'Angelo di Gatteo, all'altezza della rotonda Casadei. La vittima viaggiava in sella ad una Honda, quando, per cause al vaglio ai Carabinieri, ha perso il controllo del mezzo in un curvone.

SBANDATA - Il 33enne è sbalzato dalla moto, rovinando malamente sull'asfalto e perdendo la vita sul colpo. I militari hanno confermato che nessun altro mezzo è stato coinvolto nello schianto. La vittima era seguita da un amico. I sanitari del '118', presente sul posto con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, altro non hanno potuto che constatare il decesso del giovane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento