Gettano sassi dal cavalcavia, colpite diverse auto: paura sull'E45

Alcune auto in transito lungo l'E45 sono state colpite da sassi lanciati da un cavalcavia. L'episodio si è consumato nella prima serata di sabato, intorno alle 20,30

Un gioco macabro, che poteva chiudersi con conseguenze ben più gravi come hanno raccontano in passato le cronache nazionali. Alcune auto in transito lungo l'E45 sono state colpite da sassi lanciati da un cavalcavia. L'episodio si è consumato nella prima serata di sabato, intorno alle 20,30. Tanta paura, ma fortunatamente nessuno ferito. Su segnalazione dei malcapitati si sono mobilitati gli agenti della Polizia Stradale di Bagno di Romagna e del Commissariato di Polizia di Cesena. Sulle auto, almeno quattro, erano visibili i segni dell'impatto. Subito è scattata la caccia all'uomo, alla quale hanno preso parte anche i Carabinieri.

La zona interessata è quella di via Avola, a Borello: i lanci sono avvenuti in corrispondenza del cavalcavia numero 60. Massimo riserbo dagli inquirenti, che indagano a 360 gradi. Difficile per gli agenti intervenuti risalire al luogo di provenienza dei responsabili. "E' tutto in fase di trattazione", commentano fonti investigative. I responsabili rischiano una denuncia per "attentato alla sicurezza dei trasporti e lancio pericoloso di cose". Probabilmente i responsabili non hanno capito la portata del danno che poteva essere causato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

Torna su
CesenaToday è in caricamento