Schianto tra un'auto e un'Apecar: grave un anziano, portato al Bufalini con l'elicottero

A scontrarsi tra di loro sono state un'auto, condotta da un uomo di 29 anni, e un ciclomotore Apecar guidato dall'anziano, entrambi residenti nel comune di San Mauro Pascoli

Foto di repertorio

Un grave incidente stradale ha ridotto in gravi condizioni un anziano di 79 anni a Savignano Mare. Lo schianto è avvenuto intorno alle 15 di martedì all'incrocio tra via Cagnona e via Portazza, alle spalle della grande area commerciale del “Romagna Shopping Valley”. A scontrarsi tra di loro sono state un'auto, condotta da un uomo di 29 anni, e un ciclomotore Apecar guidato dall'anziano, entrambi residenti nel comune di San Mauro Pascoli.

Ad aver avuto la peggio è stato il 79enne, che è stato soccorso dal personale del 118, giunto con un'ambulanza e l'elicottero delle emergenze. Quest'ultimo ha caricato l'anziano con un codice di massima gravità, e lo ha portato all'ospedale Bufalini di Cesena. Ferite di lieve gravità, invece, per il 29enne automobilista.

Nel punto dell'incidente, che ricade nel comune di Savignano sul Rubicone (via Cagnona un tratto è nel comune di San Mauro, un tratto in quello di Savignano per poi demarcare il confine tra i due territori verso il mare) è giunta la Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni Rubicone-Mare. Secondo le prime informazioni, l'Apecar sarebbe uscita da via Portazza (l'arteria che collega la Cagnona con l'abitato di Capanni), immettendosi su via Cagnona. Qui si è schiantata contro una macchina che procedeva in direzione monte. L'impatto è stato violento ed entrambi si sono feriti. L'anziano è stato condotto con l'elicottero a Cesena. A quanto pare, dopo le prime cure sul posto, è stato caricato dall'elicottero in stato di coscienza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento