rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Incidenti stradali Cesenatico

Incidente mortale sull'Adriatica, dinamica ribaltata: assolto l'autista francese del pullman

E' terminato così il processo a carico di un conducente di autobus di 57 anni, francese di Strasburgo, finito a processo per omicidio colposo

Ricostruzione della dinamica dell'incidente capovolta e conducente di un pullman assolto di conseguenza: è terminato così il processo a carico di un conducente di autobus di 57 anni, francese di Strasburgo, finito a processo per omicidio colposo per un gravissimo incidente che si verificò il 7 settembre del 2017 sull'Adriatica a Cesenatico. A perdere la vita fu Mara Lombardi, una 63enne di San Mauro Pascoli. L'assoluzione per mano del giudice Di Giorgio arriva a seguito di nuove testimonianze raccolte dagli avvocati della difesa Nazzarena Barbarossa e Maurizio Beltrami direttamente in Francia, con l'assistenza di legali e traduttori giudiziari del posto. Ad avvalorare le testimonianze anche una perizia tecnica e sul cronotachigrafo del pullman rimasto coinvolto nel sinistro quella mattina presto, colmo di anziani turisti di Strasburgo.

L'incidente fatale per una donna che avvenne mentre la vittima era passeggera su un'auto che percorreva la statale Adriatica a Cesenatico, subito dopo il cavalcavia che porta verso Zadina. Dai rilievi ufficiali emerse che una Ford Focus, condotta da una 62enne e che trasportava anche Mara Lombardi, la cognata 63enne, titolare di un albergo di Gatteo Mare, stesse svoltando verso il Cash and carry provenendo da Rimini. Sempre secondo la prima ricostruzione l'auto sarebbe stata colpita da dietro da un autobus diretto verso Ravenna e  nell'impatto l'auto della vittima fu proiettata verso un'altra macchina che proveniva in senso opposto, una Ford Mondeo condotta da un 43enne rumeno residente a Cervia. Le due donne stavano andando a fare la spesa utilizzando l'auto aziendale.

Dalla ricostruzione della difesa è emerso invece l'opposto: il primo drammatico impatto sarebbe stato tra le due auto all'altezza della linea di mezzeria, dove la Focus era ferma in attesa di svoltare a sinistra. E dopo tale impatto l'auto venne poi scaraventata contro il pullman turistico che seguiva dietro. Alla luce di queste nuove prove il conducente francese dell'autobus è stato assolto giovedì mattina, in tribunale a Forlì, dal reato di omicidio colposo, mentre gli atti sono stati rimandati in Procura per accertare le responsabilità degli altri conducenti coinvolti nel sinistro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale sull'Adriatica, dinamica ribaltata: assolto l'autista francese del pullman

CesenaToday è in caricamento