Fuggono alla Polizia Locale, l'inseguimento finisce con un cappottamento: l'automobilista era ubriaco

Sul posto è stato necessario anche l’intervento dei Vigili del fuoco, che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’auto ribaltata, seriamente danneggiata dall’urto.

Rocambolesco inseguimento tra auto con tanto di “cappottamento” del mezzo in fuga. E' quanto è accaduto nella tarda serata di mercoledì, intorno alle 22, a Savignano. Gli agenti della Polizia Locale dell'Unione Rubicone e Mare si trovava in corrispondenza del "rotondone" all'incrocio fra la via Emilia e la provinciale 33, quando hanno visto sfrecciare una Fiat Punto in direzione Cesena. A bordo c’erano due giovani che, appena notato il posto di blocco, hanno bruscamente sterzato verso Gatteo, accelerando a tutto gas con tanto di stridore di gomme e segni sull’asfalto.

Immediato l’inseguimento, con i fuggitivi, all'altezza del vicino mobilificio, lanciati in azzardati sorpassi e pericolose accelerazioni, senza però riuscire a controllare appieno il mezzo. Alla rotatoria con via Bastia, infatti, la Punto non è riuscita ad imboccare la curva, tirando cosi dritto fino a finire ribaltata nella vicina area agricola. Nessun danno per i due a bordo né per le altre auto in zona: la Polizia Locale ha comunque provveduto ad allertare il 118, ma i due ragazzi hanno rifiutato le cure.

Il conducente, un 20enne residente in zona, è subito risultato positivo al test etilometrico, con un tasso alcolemico pari a 1,30 grammi per litro (limite consentito: 0,50 grammi). L’azzardatissima manovra gli è costata la contestazione per guida - recidiva - in stato di ebbrezza, per sorpasso in corrispondenza di incrocio e per velocità inadeguata, con conseguente immediato ritiro della patente di guida, denuncia a piede libero e contestazione di sanzioni amministrative pecuniarie per oltre 250 euro. Anche il passeggero, 26 anni residente in zona,  è finito denunciato i a piede libero: inizialmente ha infatti fornito generalità false agli agenti. Sul posto è stato necessario anche l’intervento dei Vigili del fuoco, che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’auto ribaltata, seriamente danneggiata dall’urto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento