Ucciso e trascinato per decine di metri: indagini su velocità e sul telefono

Sono in corso accertamenti approfonditi da parte della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni del Rubicone per individuare le cause del drammatico incidente stradale

Sono in corso accertamenti approfonditi da parte della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni del Rubicone per individuare le cause del drammatico incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di giovedì su via Cagnona, nei pressi di Savignano Mare. Gli agenti allargheranno il raggio di azione anche sul telefono cellulare del conducente dell'Alfa 147, un ventenne di San Mauro Pascoli, per capire se al momento dell'incidente stava armeggiando con il dispositivo elettronico. Altri dati saranno estrapolati dalla black box sulla vettura, per capire a che velocità andava il veicolo al momento dell'impatto. A indicare quest'ultimo dato ci sarà anche l'analisi dei segni di frenata e dello spazio di arresto, dal momento che la velocità pare essere uno degli elementi che la Polizia Municipale considera cruciali per la ricostruzione dell'accaduto. Gli esami alcolemici, invece, hanno restituito dati in regola.

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di giovedì, con un 74enne che ha perso la vita nel drammatico incidente. Il sinistro si è verificato verso le 15.30 in via Cagnona all'altezza del civico 1070 quando la vittima stava attraversando la strada insieme al proprio cane. L'anziano, Oreste Lazzarini, uscito per portare a spasso il cane, è stato investito praticamente davanti a casa sua, dove stava rientrando. L'uomo è stato caricato sul cofano e trascinato per diverse decine di metri per poi essere scaraventato sull'asfalto dove è rimasto privo di coscienza. Il cane, invece, è stato scagliato contro un palo della segnaletica ed è deceduto sul colpo. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, coi sanitari che hanno tentato disperatanente di rianimare il 74enne ma, alla fine, si sono dovuti arrendere a causa delle gravissime lesioni riportate nello scontro e il medico ha potuto solo dichiarare il decesso.

Impressionante gli effetti dell'impatto: la carrozzeria dell'auto è rimasta visibilmente accartocciata fino al tettuccio dell'auto. Il corpo dell'uomo è stato inoltre trascinato per diverse decine di metri dopo il punto dell'impatto con i segni di frenata che iniziano prima del punto di attraversamento. L'anziano da parte sua stava effettuando un attraversamento lecito in quanto in quel punto, non lontano dall'ipermercato, la strada non presenta strisce pedonali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento