Il terribile schianto mentre andava al lavoro, spezzata la vita del giovane aiuto cuoco

L'impatto è stato tremendo, e il ragazzo che indossava regolarmente il casco, è morto praticamente sul colpo.

Un impatto violento che non ha lasciato scampo a un ragazzo di soli 19 anni, che andava a lavorare come aiuto cuoco. L'incrocio tra viale Raffaello Sanzio e via Donato Bramante a Valverde di Cesenatico, è stato teatro lunedì mattina del terribile incidente in cui ha perso la vita un giovane albanese. Ledio Cerriku, residente a Villamarina, mercoledì avrebbe compiuto 20 anni.

13 morti sulle strade: un bilancio tragico

Erano le 9:30, il 19enne stava percorrendo con il suo Piaggio Liberty 50 via Bramante in direzione Cesenatico, nella direzione opposta è sopraggiunto un furgone Fiat Ducato guidato da un 37enne residente nelle colline cesenati, che ha svoltato a sinistra, proprio all'altezza dell'incrocio, centrando in pieno lo scooterista. L'impatto è stato tremendo, e il ragazzo che indossava regolarmente il casco, è morto praticamente sul colpo. Lo scooter è rimasto incastrato sotto la ruota sinistra del furgone, con il giovane che è invece ruzzolato violentemente sull'asfalto.

Il ricordo di Ledio: "Un gran lavoratore"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 19enne abitava con il fratello a pochi passi dalla zona dell'incidente, e stava andando a lavorare all'Osteria del Mare di Montaletto di Cervia, dove faceva l'aiuto cuoco, dopo gli studi all'istituto alberghiero. Immediato e purtroppo inutile l'intervento con l'ambulanza dei sanitari del 118. Sul posto anche la Polizia locale e i Carabinieri di Cesenatico, oltre ai Vigili del Fuoco. Il 37enne alla guida del Fiat Ducato è risultato negativo all'alcol test e non è risultato essere al cellulare al momento dell'incidente. La sua posizione è comunque al vaglio per un'eventuale indagine per omicidio stradale. Il cadavere del 19enne si trova all'obitorio di Cesena in attesa delle determinazioni della Procura.

A Valverde l'ennesima sgiagura sulle strade
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di scavi per far emergere un pezzo di storia, anche il campo militare che ospitò Cesare

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Positiva una bambina di prima elementare, in quarantena 19 alunni

  • Un altro caso di Covid in classe, positiva una bambina della scuola elementare

  • Coronavirus, nuovo caso a Bagno di Romagna: tamponi per i contatti stretti

  • Col monopattino elettrico in autostrada, scusa incredibile del ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento