Scontro fatale mentre si allenava, il furgone travolge e uccide il ciclista amatoriale

L'anziano, in tenuta sportiva e con la sua bici da corsa, stava uscendo da via Sogliano per immettersi in via della Resistenza

Sono stati chiariti i contorni del tragico incidente, accaduto giovedì mattina, intorno alle 8:15 a Savignano, nella zona dello stadio comunale. A perdere la vita Umberto Casadei, 70enne ciclista amatoriale residente nella cittadina.

L'anziano, in tenuta sportiva e con la sua bici da corsa, stava uscendo da via Sogliano per immettersi in via della Resistenza. Secondo la Polizia Locale Unione Rubicone e Mare, molto accurata nei rilievi di rito, pare che il 70enne non abbia dato la precedenza, venendo travolto da un furgone di un corriere espresso, che percorreva la strada principale.

Dagli accertamenti degli agenti pare che il mezzo viaggiasse ad una velocità elevata. Nello svoltare a sinistra Casadei è stato travolto dal furgone, in uno scontro che è risultato fatale per il ciclista amatoriale, che andava in direzione collina per un allenamento. La strada è rimasta chiusa fino a mezzogiorno per i complessi rilievi, per i quali la Polizia Locale ha avuto il supporto dei Carabinieri. Sul posto i soccorritori del 118 per il vano tentativo di salvare la vita al 70enne dopo il violento impatto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • La stradina di campagna è stretta, il camion resta 'incagliato': arriva la Polizia Locale

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

Torna su
CesenaToday è in caricamento