Fuggì dopo aver travolto un pedone, il "pirata" è una cervese di 71 anni

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'auto, che viaggiava in direzione sud, ha travolto l'anziano che stava percorrendo a piedi l'arteria nello stesso senso

Si era dileguata dopo aver travolto un anziano cesenaticense di 82 anni. Era il 24 novembre. La Polizia Municipale di Cesena, al termine di un'attività investigativa, è riuscito ad identificarla: si tratta di una cervese di 71 anni, denunciata a piede libero all'autorità giudiziaria con le accuse di lesioni colpose, fuga ed omissione di soccorso. Teatro dell'incidente via San Pellegrino, all'altezza dell'incrocio con via Brusadiccia.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'auto, che viaggiava in direzione sud, ha travolto l'anziano che stava percorrendo a piedi l'arteria nello stesso senso. Il pedone investito è rovinato a terra, riportando lesioni poi giudicate guaribili con 15 giorni di prognosi. L'auto che lo ha investito, dopo avere rallentato, ha poi proseguito la marcia senza fermarsi nemmeno per prestare soccorso al malcapitato.

Gli agenti hanno fin da subito ascoltato alcuni testimoni, repertando sul posto uno specchio retrovisore, staccatosi dall'auto investitrice con l'impatto sul corpo dell'anziano. L'esame del pezzo ed un paziente incrocio dei suoi dati di serie con quelli acquisiti dalla fabbrica, oltre ad un monitoraggio delle officine della zona, hanno consentito di giungere in qualche settimana all'individuazione della vettura investitrice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta una piccola utilitaria della Daewoo, condotta dalla 71enne cervese poi denunciata per i reati di lesioni colpose, fuga ed omissione di soccorso. "La professionalità e l'impegno degli agenti della Polizia Municipale di Cesenatico, capaci di risalire all'autore dell'investimento partendo da un piccolo pezzo dell'autovettura, sono oggetto del mio personale plauso", commenta Alessandro Scarpellini, responsabile del Servizio Polizia Municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento