Tragedia sull'A14, auto finisce ruote all'aria: muore madre di 44 anni

Nuova tragedia sulle strade del cesenate a poche ore dal dramma di Lorenzo Cococcia. Una donna di 44 anni ha perso la vita venerdì mattina, poco dopo le 8, in uno schianto lungo l'A14 Bologna-Taranto

Nuova tragedia sulle strade del cesenate a poche ore dal dramma di Lorenzo Cococcia. Una monzese di 44 anni, Maria Cristina Sangalli, ha perso la vita venerdì mattina, poco dopo le 8, in uno schianto lungo l'A14 Bologna-Taranto, all'altezza del chilometro 106 sud, tra Cesena e il casello Valle del Rubicone. La vittima si trovava al volante di una "Nissan" con la quale viaggiava insieme al marito di 56 anni e ai figli di 9 e 15.

Improvvisamente, per cause ancora in fase d'accertamento agli agenti della Polizia Autostradale di Forlì, la donna ha perso il controllo della vettura, scartando verso sinistra ed impattando contro lo spartitraffico centrale. A seguito dell'urto la vettura si è capottata sulla carreggiata. Per la donna, che viveva a Brugherio (Monza Brianza), non c'è stato nulla da fare. Gli altri tre occupanti sono stati trasportati all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Non sono in pericolo di vita. Solo l'uomo è stato ricoverato con il codice di media gravità, mentre per gli altri due pazienti lievi lesioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito dell'incidente si sono formate delle code per consentire le operazioni di soccorso, svolte dai Vigili del Fuoco e dai sanitari del "118" che hanno operato con due ambulanze e l'elimedica. Sul posto anche i soccorsi meccanici, oltre al personale Aspi della Direzione 3° Tronco di Bologna. Le code hanno superato i 3 chilometri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento