Auto in fondo alla scarpata, ma il corpo non si trova da nessuna parte

Il veicolo, infatti, si trovava in un punto non raggiungibile e quando i vigili del fuoco sono riusciti a tirarlo su sulla carreggiata ed è emerso che era vuoto

Foti di repertorio

L'auto laggiù in fondo alla scarpata faceva pensare al peggio. Il veicolo, infatti, si trovava in un punto non raggiungibile e quando i vigili del fuoco sono riusciti a tirarlo su sulla carreggiata ed è emerso che era vuoto, sono scattate le ricerche in un quel tratto di vegetazione per capire se il corpo, magari sbalzato fuori dal veicolo, giacesse da qualche parte probabilmente privo di vita. E invece non è andata così, sulla strada provinciale valle del Rubicone, nei pressi di Felloniche, nel territorio comunale di Borghi.

Intorno alle 11,30 di lunedì mattina parte l'allerta da un passante che vede una Renault Clio in fondo ad una scarpata e avvisa i soccorsi. Sul posto giungono l'ambulanza, una squadra dei vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Cesenatico che si adoperano per verificare dove si possa trovare il conducente del mezzo. Solo dopo, al termine delle verifiche, è stato appurato che l'incidente si era verificato in nottata e che l'uomo che si trovava alla guida, residente nel comune di Sogliano, uscito incolume si è arrampicato su per la scarpata e se ne è tornato a casa da solo, in attesa di poter tirar su la propria vettura la mattina successiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento