Operaio schiacciato dall'ascensore, condannato il datore di lavoro

Una morte tragica, schiacciato tra nel vano verticale in cui si muoveva l'ascensore. Successe oltre 5 anni fa, a morire fu un operaio di una ditta edile di Longiano, Mario Migliaccio, di origini laziali, mentre stava lavorando alla ristrutturazione di un hotel di Cesenatico

Una morte tragica, schiacciato tra nel vano verticale in cui si muoveva l’ascensore. Successe oltre 5 anni fa, a morire fu un operaio di una ditta edile di Longiano, Mario Migliaccio, di origini laziali, mentre stava lavorando alla ristrutturazione di un hotel di Cesenatico. Dopo cinque anni arriva la sentenza di primo grado per questa morte sul lavoro. Dei tre imputati, riporta la stampa di venerdì, solo il datore di lavoro è stato ritenuto responsabile e condannato ad un anno di pena (pena sospesa), dal gup Poilucci del tribunale di Forlì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La famiglia dell’operaio ha ricevuto un cospicuo risarcimento e non si è costituita parte civile. L’incidente avvenne nel febbraio 2009. A quanto pare nell’hotel in ristrutturazione si trovava un vecchio ascensore funzionante che veniva utilizzato come montacarichi. L’ascensore tuttavia venne azionato quando nel vano, forse sopra lo stesso ascensore, si trovava l’operaio al lavoro. Un incidente avvenuto durante il movimento ha determinato la morte di Migliaccio, rimasti schiacciato tra la cabina e il muro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento