Paura nella notte, fiamme nel balcone di un'abitazione: 43enne resta ustionato ad una mano

L'incendio non ha causato danni strutturali, ma solamente agli oggetti che si trovavano sul balcone

Un 43enne ustionato ad una mano nel tentativo di spegnere un incendio domestico. E' quanto accaduto nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, poco dopo le 4, in via Vittorio Marandola, a Cesena. I Vigili del Fuoco del comando malatestiano sono tempestivamente intervenuti per spegnere il rogo che aveva interessato una fioriera ed un mobiletto in legno che si trovavano riposti sul balcone dell'appartamento, posto al secondo piano di un'abitazione. Le cause che hanno sviluppato le fiamme sono in corso d'accertamento.

Al fianco dei pompieri hanno operato anche gli agenti del Commissariato di Polizia di Cesena. Il 43enne, che non è rimasto intossicato dallo sviluppo dei fumi, è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del 118 per la cura dell'arto. I Vigili del Fuoco hanno fatto rientro alla base alle 4.25. L'incendio non ha causato danni strutturali, ma solamente agli oggetti che si trovavano sul balcone.

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Travolta sulle strisce mentre porta a spasso il cagnolino: inutile la corsa al Bufalini

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Colpito da un malore fatale in spiaggia, muore un turista svizzero

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

Torna su
CesenaToday è in caricamento