Paura nella notte, fiamme nel balcone di un'abitazione: 43enne resta ustionato ad una mano

L'incendio non ha causato danni strutturali, ma solamente agli oggetti che si trovavano sul balcone

Un 43enne ustionato ad una mano nel tentativo di spegnere un incendio domestico. E' quanto accaduto nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, poco dopo le 4, in via Vittorio Marandola, a Cesena. I Vigili del Fuoco del comando malatestiano sono tempestivamente intervenuti per spegnere il rogo che aveva interessato una fioriera ed un mobiletto in legno che si trovavano riposti sul balcone dell'appartamento, posto al secondo piano di un'abitazione. Le cause che hanno sviluppato le fiamme sono in corso d'accertamento.

Al fianco dei pompieri hanno operato anche gli agenti del Commissariato di Polizia di Cesena. Il 43enne, che non è rimasto intossicato dallo sviluppo dei fumi, è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del 118 per la cura dell'arto. I Vigili del Fuoco hanno fatto rientro alla base alle 4.25. L'incendio non ha causato danni strutturali, ma solamente agli oggetti che si trovavano sul balcone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna, finisce sotto le ruote del trattore: muore un agricoltore

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

  • Le temperature calano a picco: in arrivo vento e temporali: l'allerta meteo

  • Camion in fiamme sulla E45, domato l'incendio: strada chiusa in direzione sud

  • Temporali violenti nella notte, il fulmine sfiora la casa: "Spavento e danni nella mia camera"

Torna su
CesenaToday è in caricamento