Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Bagno di Romagna

Lingue di fuoco sulla vetta panoramica: mistero sulle cause del rogo

La segnalazione è pervenuta al 115 da due turisti verso le 10. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco di San Piero in Bagno, il Corpo Forestale dello Stato e il Soccorso Alpino

LA SEGNALAZIONE - La segnalazione è pervenuta al 115 da due turisti verso le 10. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco di San Piero in Bagno, il Corpo Forestale dello Stato e il Soccorso Alpino. Le fiamme sono state contenute facilmente ai margini della zona rupestre in cui l’accesso è di fatto impossibile, per l’elevata pendenza e proprio per questo, la superficie percorsa dal fuoco è pari ai circa 3 ettari del versante roccioso del Monte Penna che guarda Badia Prataglia. L’elevatissima pendenza ha facilitato il propagarsi delle fiamme sulle erbe secche, ma il fuoco di scarsa intensità, si è limitato solo a queste, causando quindi danni molto limitati, senza danneggiare i nuclei radi di alberi abbarbicati sulla rupe. L’incendio è stato presidiato nella notte tra lunedì e martedì dal Corpo Forestale dello Stato e dai Vigili del Fuoco e completamente spento martedì mattina dopo alcuni interventi di abbattimento manuale degli ultimi piccoli focolai.

continua nella pagina successiva con foto ====>

foto 1 penna-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lingue di fuoco sulla vetta panoramica: mistero sulle cause del rogo

CesenaToday è in caricamento