Cronaca

Vento forte e fiamme, l'ennesimo incendio in collina è stato domato: bruciati 4 ettari di vegetazione

E' il terzo incendio che ha interessato i boschi delle colline del Cesenate dopo quelli di Tavolicci e Piavola

Dalla pagina Facebook del sindaco Quintino Sabatini

E' stato estinto nel cuore della nottata tra lunedì e martedì l'incendio che si è sviluppato lunedì pomeriggio in via Valle, strada che collega Sogliano alla valle dell'Uso, in un'area particolarmente impervia. Le fiamme sono state alimentate dal Garbino, che per tutta la giornata ha soffiato a tratti anche forte nella zona. Secondo le prime strime dei Vigili del Fuoco, sono andati bruciati circa 4 ettari di vegetazione. Il rogo, che ha devastato alberi e rovi, ha tenuto impegnate diverse squadre dei vigili del fuoco provenienti da Forlì, Cesena e Novafeltria

E' il terzo incendio che ha interessato i boschi delle colline del Cesenate dopo quelli di Tavolicci e Piavola. Un'onda anomala di roghi boschivi “fuori stagione”, che si propagano per il tempo siccitoso e ventilato. Temperature sopra la media del periodo e persistenti condizioni di tempo secco sono le condizioni che hanno fatto scattare in tutta l’Emilia-Romagna lo stato di attenzione per gli incendi nei boschi da martedì a domenica.

Il provvedimento è stato emesso lunedì dal direttore dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile Maurizio Mainetti, dopo il vertice in Regione con i rappresentanti  della Direzione regionale dei Vigili del fuoco, del Comando Regione Carabinieri Forestale e di Arpae Emilia Romagna. Una delle misure immediate è la raccomandazione di non bruciare stoppie, legname e altri residui vegetali durante i lavori agricoli e forestali, come previsto dall’articolo 58 del regolamento regionale forestale numero 3 del 2018. 

Le condizioni del terreno e le temperature che per tutta la settimana si manterranno sopra le medie stagionali del periodo, associate all’assenza di piogge, potrebbero infatti innescare nuovi focolai di incendio, come nei recenti episodi avvenuti nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forlì-Cesena, che hanno richiesto l’intervento di squadre e di elicotteri per lo spegnimento. L’Agenzia per la Protezione Civile ricorda in ogni caso che, prima di procedere agli abbruciamenti durante i lavori agricoli, è obbligatorio darne comunicazione ai Vigili del Fuoco al numero verde 800841051.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vento forte e fiamme, l'ennesimo incendio in collina è stato domato: bruciati 4 ettari di vegetazione

CesenaToday è in caricamento