menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendi boschivi, dal 29 maggio scatta la fase di attenzione anche nel Cesenate

E' sconsigliato l’abbruciamento controllato del materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli

L’Agenzia regionale Sicurezza Territoriale e Protezione Civile ha disposto l'attivazione della fase di attenzione per gli incendi boschivi sul territorio delle province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini da venerdì 29 maggio a domenica 14 giugno 2020 , in base anche all'andamento delle condizioni meteo-climatiche. Considerate le condizioni critiche della vegetazione e le condizioni meteo-climatiche con giornate particolarmente secche, è sconsigliato l’abbruciamento controllato del materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli.

Potranno eseguire tali operazioni, da effettuare solo in assenza di vento e nelle giornate particolarmente umide (nella prima mattina e non oltre le ore 11), solo i soggetti autorizzati ai sensi del decreto del presidente della Giunta regionale n. 43 del 20 marzo 2020.
A seguito dell’avvio dello stato di attenzione, specie nelle giornate ventose, il Comando Carabinieri Forestale si impegna a incrementare l’attività di vigilanza e controllo sugli abbruciamenti controllati e su tutti i fuochi di materiale vegetale. La situazione sarà nuovamente valutata il 9 giugno.

L’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ricorda che, in ogni caso, prima di procedere agli abbruciamenti, è obbligatorio darne comunicazione ai Vigili del Fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento