Lucchi risponde alle polemiche: "Incarichi del Comune tutti regolari e trasparenti"

Gli incarichi professionali affidati dal comune di Cesena sono trasparenti e a norma. E' la sostanza della difesa dell'Amministrazione che replica al capogruppo del Ncd-PdL Riccardo Cappelli, che aveva sollevato il caso

Gli incarichi professionali affidati dal comune di Cesena sono trasparenti e a norma. E' la sostanza della difesa dell’Amministrazione che replica al capogruppo del Ncd-PdL Riccardo Cappelli, che aveva sollevato il caso del costo di consulenze e incarichi esterni. Dicono il sindaco e l'assessore al Bilancio Battistini: “Innanzitutto, ci pare che definire “grave problema” quello degli incarichi professionali nel Comune di Cesena sia decisamente fuori luogo, oltre che inutilmente enfatico, come per la verità avviene in ogni occasione in cui le minoranze cercano di creare un caso”.

Entrando nel merito della questione sollevata dal gruppo Ncd-PdL per bocca del suo capogruppo Riccardo Cappelli, continuano i due amministratori, “si evidenzia che per gli incarichi sono state seguite le procedure previste dai relativi regolamenti. Nello specifico si sottolinea che, per l’assegnazione di incarichi professionali, come quelli assegnati nell’ambito dello sviluppo produttivo, sono state regolarmente seguite procedure selettive che hanno previsto la pubblicazione di un avviso sul sito dell’ente, la valutazione dei curricula ricevuti ed un colloquio. Alla procedura hanno partecipato circa 45 professionisti tra i quali sono state individuate due figure professionali, una delle quali, fra l’altro, è interamente finanziata dai Comuni che partecipano alla convenzione per la gestione associata degli sportelli edilizi. Appare evidente, quindi, che non è esatto affermare che “l'affidamento di questi incarichi avviene spesso senza lo svolgimento di procedure comparative”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed ancora: “Per quanto riguarda la trasparenza, inoltre, ricordiamo che già ora tutte le determine dirigenziali relative agli incarichi vengono pubblicate proprio perché non vi siano lati oscuri né zone d’ombra. Chi vuole ridurre la burocrazia poi sa anche cosa significhi in termini di costi amministrativi e di tempi di attuazione, ampliare ulteriormente a dismisura le procedure anche per pochi incarichi di importo limitato. La professionalità dei nostri dirigenti, la trasparenza della pubblicazione di tutti gli incarichi, i ripetuti controlli sulla regolarità degli atti amministrativi, in ambiti (lo ripetiamo) in cui non sono i politici a mettere le mani, senza creare posti di lavoro aggiuntivi, come precisa lo stesso consigliere Cappelli, costituiscono elemento di garanzia per tutti affinchè non si intravveda alcun interesse partitico o elettorale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento