Cronaca

Fiumicino, lavori conclusi: si taglia il nastro alla scuola materna

L'edificio che ospita la materna in via Rodari, costruito negli anni Ottanta, è composto da due diversi corpi di fabbrica ad altezze sfalsate

Taglio del nastro, in questi primi giorni di scuola, per la scuola dell'infanzia “Il gatto viaggiatore” di Savignano, interessata durante l'estate da lavori di efficientamento energetico e miglioramento sismico. Lunedì alle 8, al momento dell'ingresso in classe, il sindaco Filippo Giovannini e la sua giunta taglieranno ufficialmente il nastro in compagnia del dirigente scolastico Domenico Guarracino.

L'edificio che ospita la materna in via Rodari, costruito negli anni Ottanta, è composto da due diversi corpi di fabbrica ad altezze sfalsate, entrambi articolati su un piano terra destinato alle attività didattiche ed un piano sottotetto utilizzato a ripostiglio. L'intero plesso è stato oggetto, ad agosto, di una serie di misure volte al miglioramene antisismico, all'efficientamento e alla riqualificazione estetica e funzionale. Per porre fine al rischio infiltrazioni dovute al degrado di grondaie e cornicioni sono state realizzate le necessarie opere di lattoneria, con nuovi rivestimenti isolanti in grado di proteggere la copertura dagli effetti distruttivi dei raggi solari.

Le murature esterne dell'edificio sono inoltre risanate dall'umidità con appositi interventi specifici e, grazie ai nuovi marciapiedi realizzati attorno all'intero plesso, sono ora meglio isolate dai rischi climatici esterni. I marciapiedi, infatti, sono stati non solo ripavimentati, ma anche ampliati fino a raggiungere, in ogni punto, l'estensione di 1,2 metri. Intervenendo strutturalmente sui muri esterni, infine, si è provveduto anche al miglioramento antisismico tramite innesto di appositi dispositivi.

A inizio estate, inoltre, era già stato concluso l'intervento per la realizzazione della scala antincendio sul retro, prima infrastruttura savignanese ideata, proposta e votata direttamente dai cittadini con la prima edizione del bilancio partecipativo “Scegli tu”. La scala di sicurezza esterna, realizzata in acciaio con pianerottolo centrale, sorge quindi sul lato sud dell'edificio, col collegamento diretto al giardino retrostante l'edificio. L'intervento ha richiesto alcune opere murarie per la creazione della nuova porta di accesso e la modifica di una delle finestre.

Destinati a concludersi nei prossimi giorni anche i lavori alla vicina scuola elementare “Rodari”, oggetto di un corposo intervento di efficientamento energetico nell'ambito del contratto di “Servizio Energia-Gestione Calore degli edifici di proprietà comunale annualità 2014-2024” che prevede, oltre alla fornitura del gas metano come combustibile e agli oneri per la manutenzione ordinaria, anche la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica sugli edifici di proprietà comunale. La scuola a Fiumicino è quindi oggetto di un'opera di coibentazione con sistema a cappotto termico per l'intera struttura, con relativo intervento sui pluviali: una volta terminata l'opera di isolamento termico tutte le pareti esterne verranno anche ritinteggiate donando un nuovo volto alla struttura

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino, lavori conclusi: si taglia il nastro alla scuola materna

CesenaToday è in caricamento