menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugura il nuovo Campus: "Cesena diventa a tutti gli effetti una città universitaria"

"L’inaugurazione di venerdì prossimo non è il traguardo finale - viene evidenziato -. Com’è noto, infatti, il progetto complessivo del Campus cesenate, prevede la completa riorganizzazione degli insediamenti universitari"

Venerdì inaugura il nuovo Campus di Cesena. Per il sindaco Paolo Lucchi e per l'assessore all'Università e Ricerca Francesca Lucchi "sarà una giornata storica per l’insediamento universitario cesenate e per l’intera città. A quasi 30 anni dall’arrivo in riva al Savio del primo corso di laurea -  quello in Scienze dell’Informazione –  l’Ateneo cesenate ha finalmente una nuova ‘casa’, pensata e costruita proprio per rispondere alle esigenze delle varie componenti del mondo universitario - studenti, docenti, ricercatori – per metterli nelle condizioni di lavorare e studiare in una sede moderna e altamente funzionale. Un risultato raggiunto grazie all’impegno congiunto dell’Alma Mater Studiorum e del Comune, che hanno considerato strategico questo intervento per lo sviluppo del sistema universitario non solo cesenate e per rendere, così, Cesena città universitaria a tutti gli effetti".

"Perché in questi anni abbiamo ben compreso che non basta ospitare corsi di laurea per fregiarsi di questo titolo - proseguono gli amministratori -. L’avvio di nuovi corsi - dopo Scienze dell’Informazione, a Psicologia, le varie Ingegnerie,  Scienze e Tecnologie Alimentari, Architettura, ecc. – che oggi consente di offrire 10 lauree triennali e altrettante lauree specialistiche, la concomitante crescita del numero degli studenti iscritti (ormai quasi cinquemila), la costituzione nel 2001 del Polo Scientifico-Didattico di Cesena, diventato nel 2012 Campus, la realizzazione del Tecnopolo Agroalimentare, sono state le tappe cruciali in questo percorso di trasformazione, suggellato dagli importanti investimenti messi in campo per la realizzazione delle nuove sedi. Molti si sono impegnati lungo questo percorso e desideriamo ringraziarli tutti, a partire dal Magnifico Rettore Francesco Ubertini al Presidente del Campus di Cesena Luciano Margara, ai precedenti sindaci di Cesena Gabrio Casadei Lucchi, Piero Gallina; Edoardo Preger, Giordano Conti, che durante i loro mandati hanno fatto crescere il progetto della città universitaria, ai Presidenti della Fondazione Cassa di Risparmio Davide Trevisani, Bruno Piraccini, Guido Pedrelli, che hanno giocato un ruolo importante nel sostegno di questa straordinaria esperienza". 

"Ma l’inaugurazione di venerdì prossimo non è il traguardo finale - viene evidenziato -. Com’è noto, infatti, il progetto complessivo del Campus cesenate, prevede la completa riorganizzazione degli insediamenti universitari, raggruppando nel comparto Ex Zuccherificio anche tutte le altre sedi universitarie (ad esclusione dei Corsi di Studio in Tecnologie Alimentari e Viticoltura ed Enologia, ospitati a Villa Almerici). Quindi, nei prossimi anni, qui arriveranno anche un nuovo Studentato e la sede di Psicologia, contribuendo a ridisegnare la fisionomia della città. Ma visto che bisognerà attendere ancora un poco, ci stiamo comunque preoccupando di garantire all’attuale sede di Psicologia, davanti alla Stazione, i servizi necessari per gli studenti. Così è stata approntata una nuova sala ristoro in una sala dell’ex Le Fricò, dotata di tavoli da pranzo e forni microonde, rispondendo così a un’istanza proposta dal dipartimento stesso di Psicologia per venire incontro alle necessità dei ragazzi che lo frequentano. Anche questa nuova sala sarà inaugurata venerdì alle 17". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento