Cronaca

"Inaccettabile la sosta a pagamento per i dipendenti del Bufalini"

Lo afferma Maria Antonietta Pedrelli , sindacalista della CISL FP Romagna, dopo la fine della sosta gratuita per i dipendenti del Bufalini

“Inaccettabile reintrodurre la sosta a pagamento per I dipendenti  del Bufalini”. Lo afferma  Maria Antonietta Pedrelli sindacalista della CISL FP Romagna. "Come CISL FP Romagna abbiamo raccolto tantissime firme, che presto consegneremo al Sindaco di Cesena e al Direttore generale di Ausl Romagna, a sostegno della nostra richiesta di una soluzione difinitiva, che dia la possibilità di parcheggio gratuito per i dipendenti tutto l'anno, in attesa del nuovo Ospedale".

"I dipendenti dell'Ausl del Bufalini - dettaglia la sindacalista-  sono più di un migliaio e garantiscono una presenza nelle 24 ore nell'arco dell'intera settimana. Sono chiamati per urgenze, svolgono turni di reperibilità, senza contare le presenze per gli aggiornamenti professionali che si svolgono continuamente, ora in video conferenza ma che a fine pandemia torneranno in presenza. Si "vive" e si lavora in una struttura dove per le sue peculiarità l'organizzazione del lavoro è complessa, ed il bene del paziente è l'assoluta priorità che muove tutti gli operatori in qualsiasi condizione. Ma è fondamentale- conclude Maria Antonietta Pedrelli-  che i dipendenti del Bufalini possano parcheggiare sempre gratuitamente, non solo nei momenti di emergenza pandemica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Inaccettabile la sosta a pagamento per i dipendenti del Bufalini"

CesenaToday è in caricamento