In regione oltre 11 milioni per le ciclabili, Corsini: "Così svoltiamo". I fondi provincia per provincia

Un'iniezione di liquidità che fa bene all'ambiente e inciderà in modo positivo sullo stile di vita delle persone

La Regione esulta per gli 11,5 milioni di euro (4,3 milioni disponibili nel 2020 e 7,2 milioni nel 2021) stanziati venerdì dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per le ciclovie dell'Emilia-Romagna. "Una buona iniezione di liquidità", la definisce l'assessore regionale alla Mobilità, Andrea Corsini, "che fa bene all'ambiente e inciderà in modo positivo sullo stile di vita delle persone". Le risorse messe a disposizione dal ministro Paola De Micheli "si integrano alla perfezione con la strategia della regione che punta a incentivare una mobilità sempre più sostenibile".

Corsini ricorda il recente Bike to work, "che premia con 3,3 milioni di euro i 30 Comuni firmatari del piano aria integrato regionale con finanziamenti fino al 70% per interventi strutturali per realizzare corsie riservate al trasporto pubblico locale e piste ciclabili, oltre ad altre misure per rendere agevole muoversi sulle due ruote in città, poi rimborsi fino al 60% del costo sostenuto per l'acquisto di bici e altri veicoli elettrici, incentivi chilometrici fino a un massimo di 50 euro al mese ai lavoratori che scelgono le due ruote per andare in azienda e fino a 300 euro agli abbonati ferroviari per comprare la bici pieghevole".

Ora con le risorse del ministero, aggiunge Corsini, "andiamo a sostenere sempre più uno dei pilastri dell'azione di governo regionale dei prossimi anni, per una viabilità moderna, sicura, efficiente nel rispetto dell'ambiente e del territorio".

In Romagna sono previsti per Rimini 784.231 euro, per Forlì 667.937 euro, per Cesena 344.893 euro, per Ravenna 809.375 euro e per Faenza 208.458 euro.

Invece, per la Città metropolitana di Bologna sono previsti 2,6 milioni di euro, a cui si aggiungono altri due milioni per il Comune di Bologna. Per il Comune di Parma ci sono 974.229 euro, per quello di Modena 911.001 euro, per Reggio Emilia 860.238 euro, per Ferrara 718.509 euro, per Piacenza 368.777 euro, per Carpi 254.868 euro.

(fonte Agenzia Dire)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento