menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In cantiere i professionisti della musica, due percorsi dalla sinergia tra il Corelli e il Conservatorio

L’intento è di consolidare la possibilità di intraprendere un corso di studi professionalizzante incentivando fortemente, anche da un punto di vista economico, l’impegno e la continuità nello studio

In vista della ripartenza delle attività didattiche l’Istituto di cultura musicale “A. Corelli” di Cesena, in collaborazione con il Conservatorio “B. Maderna” e in accordo con l’Amministrazione comunale, presenta una serie di proposte volte a qualificare ulteriormente l’offerta formativa del Corelli, senza penalizzare la componente di formazione permanente che contraddistingue l’Istituto.

L’intento è di consolidare la possibilità di intraprendere un corso di studi professionalizzante incentivando fortemente, anche da un punto di vista economico, l’impegno e la continuità nello studio, rifacendosi alla storica vocazione del Corelli (una delle più antiche scuole di musica italiane, fondata 210 anni fa), di formare grandi professionisti della musica. Inoltre, al contempo si promuove l'opportunità di avvicinarsi alla musica a qualsiasi età e senza vincolo di conseguimento di obiettivi formativi.

Sulla base di questi obiettivi si propongono due percorsi fondamentali che ben si inseriscono nel percorso formativo del Corelli:  il percorso Approccio alla musica, indirizzato a coloro che intendono dedicarsi alla musica nel tempo libero, senza limiti d’età, organizzando l’impegno in base alle proprie esigenze personali. Per questa ragione è possibile iscriversi come corso ordinario di 30 lezioni o con pacchetti di 5, 10, 15 lezioni. Gli studenti che sceglieranno questo percorso non potranno godere di agevolazioni ISEE, ma potranno accedere alle borse di studio. Inoltre, non è necessario seguire corsi di solfeggio.

il percorso Scolastico Corelli-Maderna, suddiviso in tre periodi di studio, durante i quali si raggiungono programmati obiettivi didattici, commisurati all’età e con vari gradi di flessibilità, conseguendo, una volta portato a termine, le competenze utili all’inserimento nell’Alta Formazione Musicale, o comunque per praticare con soddisfazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento