menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il virus sfonda quota 200, Lattuca: "Zona rossa? La probabilità è molto elevata"

Il sindaco in diretta Facebook: "Sono 209 i nuovi positivi, molti sono sintomatici e oltre 30 casi sono riferiti alla popolazione in età scolastica"

"L'analisi dei dati genera preoccupazione, la situazione è grave, e dobbiamo evitare che peggiori". Il sindaco di Cesena Enzo Lattuca in diretta Facebook informa che il virus nel Cesenate ha battuto un altro record, purtroppo negativo: "Sono 208 i nuovi positivi, molti casi sono sintomatici e oltre 30 casi sono riferiti alla popolazione in età scolastica". Sono 4 i decessi sul territorio nelle ultime 24 ore.

"Nessuno vuole ingigantire il problema - ha rimarcato Lattuca - ma la situazione è preoccupante. Stanno aumentando i ricoveri, il Bufalini si è riorganizzato: ulteriori 15 posti letto sono stati messi a disposizione dei malati Covid. E' una riorganizzazione che non è indolore perchè si iniziano a ridurre le altre attività sanitarie".

"Vediamo a livello regionale cosa succederà - ha detto il sindaco - i numeri della regione sono da zona rossa come del resto ha sottolineato il presidente Bonaccini. La probabilità che la regione scivoli in zona rossa è molto elevata. Il Cesenate è uno dei territori più colpiti dal virus in questo momento". Il sindaco non ha nascosto il suo disappunto e ha risposto in maniera molto energica a chi ha chiesto "Perchè chiudere?".

Sullo sport: "Con l'ordinanza di ieri (mercoledì) abbiamo ritenuto che non si poteva continuare con le attività sportive, anche di gruppo. L'attività motoria individualmente si può fare, anche l'attività sportiva esclusivamente in forma individuale e all'aperto".

Lattuca ha precisato che "sono consentiti gli allenamenti e le competizioni per gli atleti iscritti a campionati nazionali non sospesi dalle federazioni competenti. Ma deve essere comunicato all'ufficio sport del Comune, da parte dell'associazione sportiva".

"Sui congedi Covid sono stati stanziati 200 milioni di euro dal governo per rifinanziarli nel decreto legge sostegno", ha riferito il sindaco che in chiusura di diretta ha chiesto "collaborazione da parte di tutti, serve rispetto per chi sta soffrendo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento