rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Il trapianto come terapia salvavita, parte a Cesena il primo corso di alta formazione universitaria

Direttore del corso è il professore Pierluigi Viale, direttore del dipartimento di scienze mediche e chirurgiche dell’università di Bologna

Oggi, 7 dicembre, per la prima volta sul territorio nazionale, si è dato l’avvio a Cesena al primo corso di alta formazione universitaria “Dalla Donazione di Organi e Tessuti al Trapianto: Percorsi Attuali e Proposte Future”. Il corso è rivolto ai medici e infermieri che vogliono approfondire questo tematica,  che ha una rilevanza sanitaria-sociale innegabile rispetto al bisogno sempre più impellente di offrire una terapia salvavita come il trapianto.

Direttore del corso è il professore Pierluigi Viale, direttore del dipartimento di scienze mediche e chirurgiche dell’università di Bologna, che  in collaborazione con il Prof. Ercolani Giorgio, il dott. Agnoletti Vanni, la dott.ssa Prugnoli Manila, il dott. Nanni Andrea e il centro regionale trapianti dell’Emilia-Romagna, propone un percorso che ha l’obiettivo di "consolidare le competenze dei professionisti coinvolti nella rete donativo-trapiantologica e di condividere le diverse esperienze per uniformare il sistema."

Il corso, di durata semestrale, rilascia 11 crediti formativi e presenta come obiettivo quello di offrire conoscenze necessarie per l’avvio di un percorso donativo trapiantologico, compresi gli aspetti clinici assistenziali necessari al riconoscimento di un potenziale donatore e di fornire strumenti e informazioni necessarie alla comprensione e all’organizzazione delle procedure medico-infermieristiche sui percorsi donativi.

Il piano didattico del corso prevede approfondimenti su svariati temi: analisi del potenziale donativo per area geografica ospedaliera e territorio (modelli organizzativi per il procurement esistenti e possibili prospettive);qualità e gestione del rischio nel percorso donativo e trapiantologico; donazione a cuore battente e a cuore fermo; chirurgia dei trapianti e risultati attesi dopo il trapianto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il trapianto come terapia salvavita, parte a Cesena il primo corso di alta formazione universitaria

CesenaToday è in caricamento