rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Il sindacato proclama lo sciopero ad oltranza, i lavoratori della sanità incrociano le braccia per 10 giorni

Nelle giornate dello sciopero saranno assicurati i servizi pubblici essenziali, nel rispetto della vigente normativa

 L'Ausl della Romagna informa la cittadinanza dello sciopero generale nazionale ad oltranza di tutti i settori pubblici e privati, e liberi professionisti, indetto dall’Associazione Sindacale FISI - Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali. Lo sciopero si terrà dalla mezzanotte del 21 ottobre fino alla mezzanotte del giorno 31 ottobre.  Nelle giornate dello sciopero saranno assicurati i servizi pubblici essenziali, nel rispetto della vigente normativa, attraverso l’individuazione dei contingenti minimi di personale a garanzia delle prestazioni indispensabili e non dilazionabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindacato proclama lo sciopero ad oltranza, i lavoratori della sanità incrociano le braccia per 10 giorni

CesenaToday è in caricamento