Il sesto senso esiste. Lo hanno scoperto i ricercatori di Cesena

"Il sistema nervoso entra in gioco a nostra insaputa mettendo sul "chi va la" il corpo che si prepara alla reazione. E' stato accertato che la reazione istintiva può provocare sbalzi d'umore inspiegabili proprio perché la mente ha registrato un pericolo in maniera inconsapevole"

Quando si dice avere gli occhi anche dietro la testa. A distanza di qualche mese dalla precedente pubblicazione, la prestigiosa rivista Journal of Neuroscience torna a presentare una nuova importante scoperta avvenuta tra le mura del centro di neuroscienze cognitive di del polo didattico di Cesena. La firma è di alcuni ormai noti ricercatori: Roberto Cecere, Caterina Bertini e Elisabetta Ladavas. Hanno verificato che il “sesto senso” esiste e ci mette in guardia ancor prima che l'occhio abbia individuato un pericolo.

Il sistema nervoso entra in gioco a nostra insaputa mettendo sul “chi va la” il corpo che si prepara alla reazione. E' stato accertato che la reazione istintiva può provocare sbalzi d'umore inspiegabili proprio perché la mente ha registrato un pericolo in maniera inconsapevole. Nel corso dei test effettuati, ai partecipanti venivano mostrate sulla metà destra dello schermo di un computer immagini di volti che esprimevano l'emozione della paura e della felicità. Ma le figure apparivano solo per pochi millisecondi e venivano subito coperte con l'immagine di un altro volto neutro. In questo modo è praticamente impossibile individuare in maniera netta la sensazione trasmessa dai volti che avviene sì, ma in maniera inconsapevole.

I risultati della ricerca hanno rivelato che l'emozione della paura può essere elaborata dal cervello in maniera non razionale e quanto è emerso suggerisce l'esistenza di un circuito sottocorticale che si attiva in maniera estremamente rapida in presenza di stimoli visivi potenzialmente pericolosi.. Il meccanismo consentirebbe all'organismo di attivare risposte motorie veloci e automatiche, utili per difendersi in caso di pericolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esito della ricerca può anche spiegare perché a volte il nostro umore si altera senza motivo apparente in quanto il cervello potrebbe aver percepito un rischio senza che notassimo la presenza di uno stimolo pericoloso attorno a noi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento