rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Savignano sul Rubicone

Il reportage sul fiume Rubicone strega la giuria del concorso, un pezzo di Romagna in mostra in Veneto

Il fiume Rubicone ha riscosso grande successo alla prima edizione del concorso di fotografia e video "i paesaggi di Comisso" 

Il fiume Rubicone ha riscosso grande successo alla prima edizione del concorso di fotografia e video "i paesaggi di Comisso"  organizzato in occasione del 40esimo anniversario del premio letterario dedicato allo scrittore trevigiano. Ma più che il fiume a impressionare la giuria è stato il modo di narrare attraverso foto e video i suoi rumori, gli odori e l'atmosfera speciale che di respira passeggiando dalla sorgente alla foce. A creare una storia speciale intorno al fiume e a portare un pezzo di Romagna nel Veneto, arrivando tra i finalisti del concorso, è stata Marialuisa Cortesi, fotografa specializzata nei reportages, nonché docente di Arte e Immagine alla scuola secondaria di primo grado G. Cesare di Savignano sul Rubicone. 

Marialuisa Cortesi ha prodotto questo lavoro negli ultimi 4 anni, con una svolta importante durante il primo lockdown, quando l'atmosferadei paesaggi era particolare, quasi surreale. Lei, camminando lungo le sponde del fiume - una delle poche cose che si poteva fare -   è riuscita a catturare  l'essenza del Rubicone realizzando un progetto di narrazione a cui ha dato il titolo "Listening to the Rubicon". 

"Il lavoro è nato insieme al mio ritorno in Romagna - spiega Marialuisa Cortesi - ed a uno sguardo ‘nuovo’ al territorio d’affezione e di origine. Questo fiume ha prima di tutto ascoltato me, ha accolto i miei pensieri e le mie domande. Poi sono stata io ad. ascoltare quello che incontravo e trovavo lungo i suoi argini passo dopo passo. Quello che ho cercato di raccogliere nel reportage sul Rubicone è un paesaggio che oggi appare modificato dalla sua storia. O al contrario una storia modificata e determinata dal suo paesaggio".

Ed è stato proprio questo racconto fotografico a convincere la giuria a selezionare Cortesi tra 130 partecipanti e mettere in mostra, fino al 29 aprile al Palazzo Giacomelli di Treviso, le sue foto.  Una conferma professionale per la fotografa e un bel riconoscimento per un fiume tra i più chiacchierati nella Storia: fu proprio su quelle sponde che Cesare pronunciò le fatidiche parole "Alea acta est" oppure no?  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il reportage sul fiume Rubicone strega la giuria del concorso, un pezzo di Romagna in mostra in Veneto

CesenaToday è in caricamento