rotate-mobile
Cronaca

Il presidente del Gal Bruno Biserni invitato permanente nella cabina di regia di Destinazione Turistica Romagna

Nell’ultima Assemblea dei soci di Visit Romagna , è stato nominato Bruno Biserni, attuale presidente  del GAL- L’Altra Romagna, “Invitato permanente in cabina di regia di Destinazione Turistica  Romagna”

Nell’ultima Assemblea dei soci di Visit Romagna , è stato nominato Bruno Biserni, attuale presidente  del GAL- L’Altra Romagna, “Invitato permanente in cabina di regia di Destinazione Turistica  Romagna”, in rappresentanza dei tre Gruppi di Azione Locale della Romagna (GAL- L’altra  Romagna; GAL Valmarecchia e Conca; GAL Delta 2000) da sempre impegnati nella valorizzazione  anche turistica dei territori di loro competenza. 

L’inserimento in cabina di Regia di un rappresentante dei GAL è in linea con l’intenzione di  valorizzare il vasto patrimonio storico, artistico e culturale della Romagna, costituito anche da antiche  tradizioni enogastronomiche, interessanti ambiti naturalistici e di piccoli borghi storici, che rende  questo territorio una meta turistica interessante permettendo la creazione e la valorizzazione di nuove  motivazioni di viaggio.  

Identità locale e cultura sono le risorse chiave sulle quali investire. Questo l’obiettivo strategico proposto dal CdA di Visit Romagna all’Assemblea: "Sono questi i principali contenuti che oggi legittimano il nostro agire in favore del territorio  dell’Appenino Romagnolo e non solo – afferma il presidente Biserni – i GAL è già da diversi decenni  che si cimentano in percorsi di valorizzazione del patrimonio appenninico e della bassa Romagna,  non solo quello rurale, cercando di favorire uno sviluppo integrato dell’intero territorio rurale, oggi  patrimonio culturale e storico riconosciuto dalla collettività, dai cittadini, dai visitatori, dai turisti. 
E’ con soddisfazione che accogliamo questa decisione di Visit Romagna di accogliere un  rappresentante dei GAL a far parte della cabina di regia, alla luce dell’importanza dell’entroterra  romagnolo, per lo sviluppo turistico di tutta la Romagna. E’ per me un onore rappresentare i 3 GAL  romagnoli in questo importante consesso di sviluppo e valorizzazione dell’economia locale, certo che  tutta la Romagna sia una terra ricca di opportunità e di grandi interessi per chi cerca di vivere oggi  un’esperienza unica nella terra dell’ospitalità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presidente del Gal Bruno Biserni invitato permanente nella cabina di regia di Destinazione Turistica Romagna

CesenaToday è in caricamento