Cronaca

Il no allo stralcio delle cartelle esattoriali infiamma il consiglio, Acerbi: "Possiamo incassare". Opposizioni: "Moralismo"

Scontro in aula tra maggioranza e opposizione, l'assessore al bilancio Acerbi: "Aderendo allo stralcio il Comune ci perderebbe dei soldi, non c'entra nulla il moralismo, parliamo di una cosa pratica e di buon senso"

Messa ai voti ed approvata in consiglio comunale la delibera con la quale la Giunta ha proposto la non adesione del Comune di Cesena alla procedura di stralcio parziale automatico di tutte le cartelle di pagamento di importo fino ai 1.000 euro e riferite agli anni fino al 2015. Scontro dai toni duri in aula tra maggioranza e opposizione, da un lato si è affermato che si tratta di "una delibera tecnica perché il Comune ritiene sia una scelta conveniente, anche se ovviamente il recupero del credito non è certo". Dall'altro si è affermato che è "una questione ideologica, non accettiamo prediche e lezioni morali", hanno detto Lega e M5s.

L'assessore Acerbi ha ribadito che la scelta del Comune di non stralciare le cartelle esattoriali "non colpisce le fasce deboli, riuscire a incassare è la cosa più probabile vedendo la serie storica. Aderendo allo stralcio il Comune ci perderebbe dei soldi, non c'entra nulla il moralismo, parliamo di una cosa pratica e di buon senso, con lo stralcio perderemmo dei soldi anche per il futuro", ha detto l'assessore al bilancio.

Di Placido (Cambiamo): "Acerbi dice che c'è possibilità di incassare almeno una parte di queste sanzioni? Speriamo che sia così. Le affermazioni moralistiche stonano sulla bocca di chiunque, non c'è partito che non abbia promosso un condono edilizio o fiscale. Sgomberiamo il campo dalla morale, poter pensare di recuperare qualcosa ci sta, proporre il diniego vuol dire però che ci deve essere un maggior impegno per la riscossione dei crediti insoluti del Comune".
Luca Magnani (Pd) ha ribadito che "è una delibera tecnica, riteniamo che, conti alla mano, sia conveniente questa scelta per il Comune di Cesena".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il no allo stralcio delle cartelle esattoriali infiamma il consiglio, Acerbi: "Possiamo incassare". Opposizioni: "Moralismo"
CesenaToday è in caricamento