menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ladro tradito dall'impronta sulla finestra forzata, la Polizia scova un "professionista" dei furti

Il titolare, scoperto il furto, aveva fatto notare ai poliziotti la presenza di impronte palmari sulla finestra forzata. Da qui l'indagine della Polizia scientifica

A tradire il ladro un'impronta lasciata sulla finestra forzata per entrare e rubare in un negozio del centro. Partendo da questo elemento probatorio il personale della Polizia scientifica del Commissariato di Cesena è riuscito a scovare un 35enne tunisino, denunciato alla Procura della Repubblica di Forlì.

Il fatto risale allo scorso mese di ottobre quando, in piena notte, l'abile malvivente era riuscito ad intrufolarsi all’interno di un esercizio commerciale del centro, forzando la finestra a vasistas posta sopra la porta d’ingresso. Una volta dentro, era sparito il fondo cassa, un bottino non ingente ma è noto come si tratti di fatti che destano allarme sociale fra i titolari delle attività economiche.

La mattina seguente c'era stata la brutta sorpresa per il titolare, che aveva fatto notare ai poliziotti la presenza di impronte palmari sulla finestra forzata; da qui la partecipazione della Polizia Scientifica per i rilievi del caso.

La Polizia scientifica si è messa al lavoro con l’accertamento tecnico dattiloscopico sui frammenti di impronte palmari-digitali rilevati che, confrontati con quelle presenti nell’archivio della banca dati a disposizione delle Forze dell’Ordine, ha portato al riscontro con l’impronta appartenente al trentacinquenne tunisino, sottoposto ai rilievi dattiloscopici nel 2018 dalla Polizia di frontiera di Ventimiglia.

Numerosi sono risultati i precedenti per reati contro il patrimonio e violazioni in materia di stupefacenti inerenti a fatti commessi in diverse città del Nord Italia, sempre con lo stesso modus operandi.

Per il tunisino la denuncia è arrivata mentre si trova ristretto in un carcere emiliano per aver commesso furti analoghi nelle settimane successive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Un importante alleato in tempi di Coronavirus: il saturimetro

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento