Cronaca

Il forte vento caldo fa crollare alberi e linee elettriche: pompieri mobilitati

Il forte vento di Garbino che ha battuto tutta la Romagna, con il beneficio di temperature in forte aumento per alcune ore, nel corso della giornata ha creato particolari disagi in particolare sugli Appennini

Foto di repertorio

Il forte vento di Garbino che ha battuto tutta la Romagna, con il beneficio di temperature in forte aumento per alcune ore, nel corso della giornata ha creato particolari disagi in particolare sugli Appennini del Cesenate. Nella valle del Savio, a partire dal primo pomeriggio i vigili del fuoco sono dovuti intervenire in circa 20-30 situazioni in cui le forti raffiche hanno provocato la caduta di rami, di alberi e di linee elettriche. Il problema ha avuto anche ripercussioni sulla viabilità, dal momento che le strade interessate dai crolli di alberi sono state temporaneamente chiuse. In serata gli interventi erano ancora in corso. La problematica ha interessato i comuni di Bagno di Romagna, Sarsina, Mercato Saraceno e Santa Sofia. Notevoli difficoltà anche per il traffico pesante sull'E45, specialmente sui viadotti. Sulla strada provinciale 26 tra Santa Sofia e Bagno di Romagna, la strada del Passo del Carnaio, un grosso albero è crollato dopo le 17.30 in località Monteguidi, bloccando la circolazione dei mezzi. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco per la rimozione del tronco e dei rami che hanno ostruito la carreggiata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il forte vento caldo fa crollare alberi e linee elettriche: pompieri mobilitati

CesenaToday è in caricamento