menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il dramma del piccolo morto investito: parte una raccolta fondi per la tumulazione

La comunità di Savignano si sta attivando per sostenere le spese della tumulazione della salma del piccolo. All'iniziativa aderisce anche l'Asd Savignanese

Una colletta per poter aiutare la famiglia del piccolo Khadim Ndiaye di tre anni, morto tragicamente venerdì scorso in un incidente. La comunità di Savignano si sta attivando per sostenere le spese della tumulazione della salma del piccolo. All'iniziativa aderisce anche l'Asd Savignanese, che vede tesserato il fratello del piccolo: "Chiediamo, pertanto alle famiglie che volessero partecipare alla colletta, di dare un piccolo contributo in forma anonima facendo capo agli allenatori o in segreteria entro il giorno venerdì". Il sindaco di Savignano, Filippo Giovannini, proclamerà il lutto cittadino. La famiglia del piccolo, originaria di Dakar, si è integrata nella comunità savignanese. Dopo il nullaosta della Procura, partiranno le procedure per il rimpatrio della salma in Senegal, dove sarà sepolto.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della Compagnia di Cesenatico, il padre del piccolo, un senegalese residente a Savignano, stava percorrendo la provinciale 10 quando ha accostato. Con la vettura ferma, il piccolo, che tra pochi giorni avrebbe compiuto quattro anni, si sarebbe slacciato da solo dal seggiolino su cui era seduto e legato, sarebbe passato davanti alla vettura ed ha attraversato. A quel punto è stato travolto da un'auto da un 40enne della zona, portato in ospedale in stato di shock.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento