rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Savignano sul Rubicone

Il disperato grido di aiuto di un uomo di 60 anni: "Vivo in strada da 24 giorni, aiutatemi"

Un uomo di 60 anni, che dopo una serie di vicissitudini personali e lavorative, come lui stesso racconta "si ritrova a vivere in strada da 24 giorni"

E' un disperato grido di aiuto quello che arriva alla nostra redazione. Una situazione delicata, forse come tante causate o aggravate dalla crisi economica generata dal Covid, ma con un contesto di particolare urgenza. Un uomo di 60 anni, che dopo una serie di vicissitudini personali e lavorative, come lui stesso racconta "si ritrova a vivere in strada da 24 giorni". 

"Ho estrema necessità di aiuto" spiega Giovanni Festa, originario di Matera ma residente a Gatteo, da tanti anni vive in Romagna, prima alloggiava in un residente di Savignano, poi è stato costretto a raccogliere in fretta e furia le sue cose e ora vive in strada nella cittadina. "Ho gli stessi panni addosso dal 21 giugno, non riesco a curare la mia igiene personale, comincio ad avere qualche problema fisico e di salute".

E' una situazione molto delicata e Giovanni non usa giri di parole per dire di sentirsi abbandonato e ignorato dalle istituzioni, e proprio a loro che rivolge un appello accendendo i riflettori sulla sua situazione.  "Siamo in emergenza sanitaria e sindaci, assessori, servizi sociali, invece di fare qualcosa di concreto e corretto, non fanno altro che ignorarmi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il disperato grido di aiuto di un uomo di 60 anni: "Vivo in strada da 24 giorni, aiutatemi"

CesenaToday è in caricamento