Cronaca

Il cuore degli imprenditori cesenati: pasti donati per le persone in difficoltà

Alessandro Votta e Nicoletta Garattoni, titolari di Safe & Sound, regalano pasti alle persone in difficoltà

Alessandro Votta e Nicoletta Garattoni, titolari dell’attività Safe & Sound in centro storico a Cesena, si trovano, come tutti, ad affrontare le difficoltà di chi fa impresa ai tempi del Coronavirus ma hanno deciso di compiere un gesto generoso per la loro città: tutte le sere, dall’11 aprile, portano gratuitamente 25 pasti all’ASP di Cesena, luogo di pubblica assistenza socio-sanitaria per anziani, minori, studenti e stranieri.  

Milanese di nascita ma cesenate di adozione, Alessandro ha aperto la sua attività di ristorazione pochi mesi fa in Piazza Guidazzi e si è trovato all’improvviso nella bufera del Coronavirus. Nonostante gli ingenti investimenti sostenuti per aprire il locale, poi quasi immediatamente chiuso, si è comunque messo a disposizione della collettività e insieme a Confesercenti e all’assessore ai Servizi per le persone e le famiglie del Comune di Cesena Carmelina Labruzzo ha trovato il modo di rendersi utile: "Credo che in un momento in cui arriva una situazione del genere bisogna pensare agli altri e fare comunità. Volevo fare qualcosa di concreto che aiutasse qualcuno. Sono molto felice se con la mia attività posso sostenere chi ha più bisogno e ringrazio la mia associazione e l’assessore Labruzzo che mi hanno dato l’opportunità di realizzare questa piccola iniziativa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cuore degli imprenditori cesenati: pasti donati per le persone in difficoltà

CesenaToday è in caricamento