menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Covid sospende la piccola processione ma non la festa per la Madonna della Neve

Alle 20,30 è prevista la messa solenne celebrata dal parroco don Maurizio Macini e accompagnata all’organo dall’amico sacerdote don Daniele Bosi

Mercoledì 5 agosto la parrocchia di Montecastello festeggia la Madonna della Neve venerata nell’oratorio sul colle sovrastante la frazione. Alle 20,30 è prevista la messa solenne celebrata dal parroco don Maurizio Macini e accompagnata all’organo dall’amico sacerdote don Daniele Bosi. Quest'anno per il coronavirus sarà sospesa la piccola la processione seguente. La chiesetta, costruita nel 1500 e più volte riedificata tra gli anni 1654 – 1936 fu ripristinata e consacrata dal Vescovo mons. Teodoro Pallaroni l’8 giugno 1936. Venne restaurata ultimamente nel 1997 e viene utilizzata qualche volta durante l’anno. Nel piccolo campanile vi sono due campanelle, una delle quali venne fusa a Ranchio dove a cavallo tra il Cinquecento e il Seicento vi era una fonderia di campane della famiglia Santini. La Madonnina della Neve protegge, dall'alto, il popolo di Montecastello che a lei è molto devoto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento