Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Il Covid non ferma lo spettacolo, al teatro Jolly i corsi vanno avanti online

"I corsisti sono già una decina per corso - spiega Stefano Campagnolo, attore e portavoce di World Wide Theatre - ma visto che siamo proprio all'inizio c'è ancora la possibilità di iscriversi"

Lo spettacolo non si ferma nemmeno col Covid. A organizzare corsi di teatro online, dove il docente insegna tramite lo schermo, infatti, è l'associazione di promozione sociale "Tade Aps", ospitata all'interno del teatro Jolly di Cesena, gestito da World Wide Theatre. Visto che l'attività di World Wide Theatre è (e sarà anche in futuro) improntata alla distribuzione di contenuti digitali, anche un'attività laboratoriale come quella teatrale che sembra difficile da svolgersi online, può rivelarsi molto interessante.

"I corsisti sono già una decina per corso - spiega Stefano Campagnolo, attore e portavoce di World Wide Theatre - ma visto che siamo proprio all'inizio c'è ancora la possibilità di iscriversi. Sono corsi che si tengono ogni 15 giorni e trattano vari aspetti del teatro. Il primo è PoetryLab con Lorenzo Bartolini (poeta e attore romagnolo) e tratta scrittura di poesie o canzoni. Il secondo è ComedyLab con Alessandro Ciacci (attore che ha partecipato a Central Comedy e Zelig) di scrittura comica e stand up. Il terzo corso partirà in gennaio ed è di TellingLab. A tenerlo sarà Antonio Salerno (attore e regista che collabora col Sarsina Plauto Festival) e parlerà di teatro di narrazione".

Attualmente i laboratori si tengono online. Ogni corsista segue il docente da casa sua. In futuro, anche se non sarà più obbligatorio il distanziamento sociale, chi vorrà potrà continuare a seguire i corsi via meet. Il docente si troverà al teatro Jolly insieme ai corsisti che vogliono essere in presenza, mentre chi, per qualsiasi motivo, non potrà essere in presenza sarà collegato alla lezione e la sua immagine verrà trasmessa sullo schermo. Sarà come essere lì.

Per tutti i corsi, covid permettendo, in futuro sono previste esibizioni al teatro Jolly aperte al pubblico. Il teatro Jolly, intanto, oggetto di importanti lavori di restyling, sta prendendo forma. "Diciamo che quando riapriranno i teatri saremo pronti anche noi - conclude Stefano Campagnolo - I lavori sono quasi tutti terminati. Sarà uno spazio aperto alla sperimentazione artistica dove sarà possibile svolgere anche una specie di co-working. Chi vuole potrà fermarsi in teatro. Troverà una connessione wifi, uno spazio dedicato alle prove, un tavolo e tutto il necessario per fare arte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid non ferma lo spettacolo, al teatro Jolly i corsi vanno avanti online

CesenaToday è in caricamento