rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Cesenatico

Il Controllo del Vicinato coinvolge 200 persone, un incontro per fare il punto: "Vogliamo renderlo più capillare"

L’appuntamento è al Museo della Marineria con l’assessore delegato Mauro Gasperini ed Edoardo Turci, comandante della Polizia Locale

Riprende l’attività dell’amministrazione comunale di Cesenatico in merito al servizio del controllo di vicinato e martedì 13 dicembre alle 20.30 è in programma al Museo della Marineria una serata proprio su questo tema. L’assessore Mauro Gasperini insieme a Edoardo Turci - Comandante della Polizia Locale – incontrerà la cittadinanza proprio per parlare del tema, fare il punto della situazione e definire insieme gli obiettivi futuri. Sarà presente anche l’ispettore Umberto Ugone insieme agli agenti che seguono il progetto.  Sono invitati i volontari che fanno già parte del progetto insieme a tutti i cittadini interessati. 

Il controllo di vicinato

L’iniziativa è partita a Cesenatico a cavallo tra il 2018 e il 2019 e i cittadini collaborano in maniera  concreta e sinergica con Polizia locale e Forze dell’Ordine del territorio, dando vita così ad una comunità più unità e solidale. In concreto si tratta di gruppi di volontari divisi per quartieri o frazioni che tramite gruppi WhatsApp o tramite alte chat telefoniche inviano segnalazioni che riguardano la sicurezza del quartiere di residenza; macchine sospette, situazioni che meritano di essere attenzionate. Ad ogni gruppo corrisponde un coordinatore, un cittadino volontario, che ha il compito di verificare e filtrare le segnalazioni ricevute, una volta fatte le verifiche il coordinatore ha come riferimento il nucleo degli agenti del Controllo di vicinato che si occuperà della segnalazione collaborando – se necessario – con le forze dell’ordine. Nell’agosto del 2020 sono stati anche installati i cartelli che identificano le zone di competenza dei vari gruppi. Un  ulteriore riconoscimento territoriale e istituzionale per un’iniziativa a cui l’Amministrazione Comunale tiene molto. Attualmente sono attivi i gruppi di Sala, Valverde-Villamarina, Villalta, Borella, Madonnina-S.Teresa, Bagnarola, e si sta costituendo un nucleo anche per quanto riguarda Centro-Boschetto. Le persone coinvolte sono quasi 200. 

"La pandemia ha reso più difficoltosi gli incontri relativi al controllo di vicinato ma il servizio è sempre andato avanti, prezioso avamposto di sicurezza partecipata con il supporto dei cittadini. Riprendiamo a incontrarci, per fare il punto della situazione e per provare a rendere ancora più capillare questo prezioso strumento", le parole dell’assessore Mauro Gasperini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Controllo del Vicinato coinvolge 200 persone, un incontro per fare il punto: "Vogliamo renderlo più capillare"

CesenaToday è in caricamento