menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accompagnamento dei malati oncologici, contributo di Linea Sterile

I Volontari ogni giorno si occupano di garantire il servizio gratuito di accompagnamento rivolto ai pazienti romagnoli che hanno difficoltà a raggiungere i propri luoghi di cura

Linea Sterile, azienda di Gatteo che si occupa di servizi di sterilizzazione di teleria e divise per strutture ospedaliere nell’area Romagna e Marche, ha sostenuto con 10.000 euro l’Istituto Oncologico Romagnolo e in particolare i suoi Volontari che ogni giorno si occupano di garantire il servizio gratuito di accompagnamento rivolto ai pazienti romagnoli che hanno difficoltà a raggiungere i propri luoghi di cura.

Da anni ormai lo IOR, infatti, ha attivo in tutta la Romagna il servizio di accompagnamento gratuito per i pazienti solo nel 2015, in Romagna, 49 Volontari IOR hanno accompagnato gratuitamente i pazienti oncologici in 2.479 visite percorrendo con le 8 autovetture destinate al servizio un totale di 171.929 km. "In questi tempi difficili, di crisi economica - ha spiegato Mauro Ravaglia, Amministratore Delegato dell'azienda specializzata nella fornitura di dispositivi tessili a strutture sanitarie - crediamo che sia comunque possibile e fondamentale unire l'obiettivo di migliorarsi continuamente nel proprio ambito lavorativo, con quello di promuovere iniziative utili per l'accrescimento del benessere collettivo”. Fabrizio Miserocchi, Direttore dell’Istituto Oncologico Romagnolo, a nome dei Volontari IOR, ha ringraziato di cuore Linea Sterile per aver sostenuto lo IOR e, in particolare, questo progetto in favore dei pazienti e dei loro famigliari: “noi dello IOR crediamo davvero in questo servizio gratuito, viste le grandi difficoltà che molto spesso incontrano i pazienti, soprattutto i più anziani e i più soli, e i loro famigliari a recarsi nelle strutture di cura. Per questo è importante il sostegno di Aziende del territorio come Linea Sterile, che valorizzano il lavoro dei Volontari IOR, donando ai Pazienti romagnoli un sollievo.”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento