rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Savignano sul Rubicone

Il consiglio comunale celebra tre promesse dello sport e il gruppo comunale di Protezione Civile

Ieri sera, mercoledì 22 dicembre,  il Consiglio Comunale ha celebrato tre giovani promesse savignanesi dello sport

Ieri sera, mercoledì 22 dicembre,  il Consiglio Comunale ha celebrato tre giovani promesse savignanesi dello sport.

In occasione dell’ultima seduta consiliare, la Giunta Comunale ha voluto dedicare un momento ufficiale per riconoscere il merito di alcuni giovanissimi cittadini che si sono distinti per i risultati del 2021, Sara Pepoli, Marta Bertozzi e Leonardo Carnovale. 

I giovani atleti meritevoli sono stati omaggiati dell’Amministrazione Comunale con altrettante targhe consegnate ieri sera a due di loro presenti per l’occasione, Sara Pepoli e Marta Bertozzi. A Leonardo Carnovale, assente per quarantena, è stata riservata una menzione pubblica, e la consegna del riconoscimento sarà effettuata appena possibile. 

Sara Pepoli, ciclista, 17 anni, savignanese, è stata insignita del riconoscimento per aver ottenuto il primo posto nella gara di cronometro su strada, categoria Donne Allieve, nel luglio 2020 (la pandemia non ha permesso di celebrare prima di ora il risultato). Marta Bertozzi, tennista, 10 anni, di Savignano, il 22 luglio 2021 si è laureata campionessa italiana a squadre nella disciplina del tennis categoria under 10. La coppa delle provincie prevedeva la partecipazione di 1200 squadre e dopo varie vittorie intermedie, la selezione del Rimini ha battuto in finale il Roma 5 a 4. Leonardo Carnovale, skater, 7 anni di Savignano, è vice campione italiano di Skateboard nella categoria 5-8 anni. Ha ottenuto il titolo lo scorso 1 novembre.

Le targhe sono state consegnate da Matteo Signani, che proprio quest'anno, il 5 novembre, si è confermato campione europeo di pugilato nella categoria pesi medi.

La seduta pre-nataliazia ha regalato anche un’altra emozione: una onorificenza per il Gruppo Comunale di Protezione Civile, per l'impegno profuso nel sostenere la cittadinanza nel periodo di emergenza sanitaria. 

Il sindaco ha voluto riconoscere il valore degli sportivi premiati, che con costanza, tenacia e caparbietà sono un esempio per tutti. Ai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile, ovviamente, è andato il ringraziamento del sindaco, e per sua voce, del Consiglio Comunale e di tutta la città, per essere una presenza costante e sicura non solo durante la pandemia, ma ogni volta in cui è stato richiesto il loro intervento, pronto e solidale.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio comunale celebra tre promesse dello sport e il gruppo comunale di Protezione Civile

CesenaToday è in caricamento