Il Comune di Cesena si prepara a predisporre un elenco comunale degli avvocati da usare per l’affidamento di incarichi legali

L’elenco sarà soggetto a revisione ogni 12 mesi, previo esame delle nuove istanze eventualmente pervenute nel periodo di riferimento.

Il Comune di Cesena si accinge a predisporre un “Elenco comunale degli avvocati” da utilizzare per il conferimento degli incarichi legali esterni. Nei giorni scorsi, la Giunta aveva dato il via libera al disciplinare con il quale si specificano le modalità di istituzione di tale elenco e i requisiti richiesti per accedervi, e già la prossima settimana sarà pubblicato l’avviso pubblico per raccogliere le adesioni.

"Il provvedimento - spiega il sindaco Paolo Lucchi - è stato preso per rispondere all’obbligo di prevedere procedure trasparenti e comparative per l’affidamento degli incarichi legali esterni.  Infatti, anche se nel 1995 è stato istituito un Ufficio Legale interno, che ha la funzione di difesa e rappresentanza in giudizio dell’amministrazione (e che, dal 2016 funziona come Ufficio Unico di Avvocatura Civica per l’intera Unione Valle Savio), per le sue controversie legali il Comune di Cesena si avvale di un sistema integrato, che prevede anche il ricorso ad avvocati del libero foro, nei casi puntualmente disciplinati nell’atto assunto dalla Giunta Comunale".

"Finora, in questi casi, la procedura seguita era quella dell’incarico fiduciario, ma tenuto conto sia delle recenti modifiche introdotte su questo specifico tema dal Codice degli Appalti, sia delle Linee Guida dell’Anac approvate nelle scorse settimane sulle procedure  in argomento, e dopo aver condiviso la scelta con l’Ordine provinciale degli Avvocati, abbiamo intrapreso il percorso per creare un elenco di avvocati da cui attingere, ad esempio nei casi di straordinari carichi di lavoro o scadenze processuali urgenti da parte del personale dell’Avvocatura Civica o quando ci si ponga la necessità di usufruire di una competenza specialistica elevata in ragione del valore del contenzioso o della specialità della materia - conclude -. Naturalmente, lo stesso elenco potrà essere utilizzato anche dall’Unione Valle Savio e dagli altri comuni che hanno aderito a questa procedura”.

L’elenco comunale degli avvocati sarà aperto ai professionisti, singoli e associati, abilitati all’attività di assistenza e di patrocinio davanti a tutte le Magistrature. Pur essendo unico, sarà suddiviso in sei sezioni, distinte per tipologia di contenzioso: contenzioso amministrativo,  civile, gius-lavoristico, penale, tributario, tutela e diritto di famiglia. All’interno di ogni sezione verranno indicati gli avvocati abilitati al patrocinio presso le Giurisdizioni Superiori. L'istanza di partecipazione da parte del professionista avrà il solo scopo di manifestare la sua disponibilità ad assumere un eventuale mandato, senza alcun obbligo specifico da parte del Comune di conferirgli incarichi. L’elenco sarà soggetto a revisione ogni 12 mesi, previo esame delle nuove istanze eventualmente pervenute nel periodo di riferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento