Il circo di Vienna nel mirino degli animalisti, la risposta: "Chi viene col volantino paga meno"

Dopo la querelle col Comune di Cesenatico, il circo Vienna attendato a Valverde, è al centro di un altro caso

Un altro caso coinvolge il circo di Vienna, attendato a Valverde, dopo i recenti contrasti (risolti) col Comune di Cesenatico. Il circo è infatti entrato nel mirino di un gruppo ambientalista che ha organizzato un presidio di protesta.

"Giornata dell'amico animalista: in onore del presidio di protesta che si terrà venerdì 23 Agosto di fronte al nostro circo, chi si presenterà alla cassa del circo con uno dei volantini distribuiti dai nostri amici animalisti pagherà solamente 6 euro". E' l'ironico post su Facebook del circo di Vienna per 'contrastare' l'iniziativa lanciata dal Movimento Etico Tutela Animali e Ambiente (Meta) che venerdì alle 19:30 sarà a Valverde per protestare contro lo spettacolo circense, reo secondo gli animalisti di "obbligare gli animali a esercizi dolorosi per divertire il pubblico".

Un altro caso per il circo di Vienna, già al centro dell'attenzione mediatica nelle scorse settimane, per la querelle col Comune di Cesenatico. Prima era arrivata l'ordinanza di sgombero del sindaco Gozzoli per mancanza delle autorizzazioni necessarie. Poi la revoca del provvedimento con la situazione sbloccata grazie al circo 'rivale' Madagascar, che aveva rinunciato all'area per evitare conflittualità.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in stazione: è una 13enne la giovane morta sui binari

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia in campagna, finisce sotto le ruote del trattore: muore un agricoltore

  • Sciagura sui binari, muore una donna. Cancellazioni e treni in ritardo sulla linea Adriatica

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Una lezione sulla nutrizione con la modella "sosia" di Belen Rodriguez

Torna su
CesenaToday è in caricamento