rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Bagno di Romagna

Il centro ottico gestito dalle due sorelle raddoppia la sua presenza in montagna: taglio del nastro

Dopo aver aperto il loro centro ottico ‘Elementi visivi” a San Piero in Bagno nel 2002, ne hanno inaugurato un altro nei giorni scorsi a Santa Sofia

Con intraprendenza ed entusiasmo Benedetta e Marialisa Palai raddoppiano. Dopo aver aperto il loro centro ottico ‘Elementi visivi” a San Piero in Bagno nel 2002, ne hanno inaugurato un altro nei giorni scorsi a Santa Sofia, con il taglio del nastro del sindaco Daniele Valbonesi (nella foto).

Benedetta, subito dopo il diploma e  la laurea in Ortottista ed assistente in Oftalmologia, ha inizialmente alternato lavoro in negozio e sua professione in varie strutture ospedaliere affiancata in negozio da Marialisa. che ha completato il percorso di studi di Ottica. “Nel corso degli anni – rimarcano le sorelle socie - abbiamo ampliato il nostro centro Ottico con servizi e strumentazioni all'avanguardia. Ci siamo specializzate in Optometria, Ortottica, Applicazione lenti a contatto, rieducazione visiva e ipovisione. Abbiamo appena ottenuto la specializzazione in Applicazione di lenti oftalmiche contro la progressione miopica nei bambini, in collaborazione con medici oculisti. Crediamo che la collaborazione tra le varie figure professionali unita allo studio e alla formazione continua con i corsi di aggiornamento siano la base della nostra attività”.

“Nei nostri centri ottici – proseguono - si possono trovare le ultime collezioni di occhiali da vista, da realizzare su misura, occhiali da sole dei migliori brand e di marchi indipendenti Made in Italy; lenti a contatto, liquidi per la manutenzione, prodotti di ogni tipo per il benessere visivo e accessori di tendenza. I servizi erogati vanno dai controlli alle consulenze personalizzate, dal campo visivo computerizzato alle visite  e agli esercizi ortottici".

“Il progetto di aprire a Santa Sofia era in cantiere da anni - affermano Benedetta e Marialisa - per venire incontro alle esigenze dei numerosi clienti di quel comune e in generale del bacino della Valle del Bidente, ponendoci come punto di riferimento sul territorio. Lo abbiamo fatto nonostante il periodo difficile di emergenza sanitaria, perché pensiamo che non bisogna mai mollare ed essere sempre propositivi per tradurre in atto i progetti imprenditoriali. Reputiamo importante, inoltre, che il nostro negozio come quello di San Piero serva il territorio montano dove è fondamentale mantenere i presidi e il lavoro. A Santa Sofia il centro ottico è aperto il giovedì tutto il giorno e settimanalmente comunicheremo le aperture straordinarie, mentre il negozio principale di San Piero non subirà variazioni di orario".

“Fare impresa nel 2021 è complicato, fare impresa per una donna è quasi impossibile, fare impresa durante un'emergenza sanitaria è forse folle -chiudono Benedetta e Marialisa -, ma noi ce la mettiamo tutta e non ci fermiamo”. Dimostrando che il successo rosa è possibile e verificabile, come dimostra la loro storia d'impresa femminile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro ottico gestito dalle due sorelle raddoppia la sua presenza in montagna: taglio del nastro

CesenaToday è in caricamento