menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il caso sanità in Calabria non si placa: "Gino Strada un'ipotesi, ma lasciamo lavorare Zuccatelli"

Lo dice il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri a Rainews24, sul caso che ha travolto Giuseppe Zuccatelli

Gino Strada commissario per la sanita' in Calabria? "Sono delle ipotesi, i nomi sono tanti. Gino Strada e' sicuramente un collega eccezionale e quello che ha fatto nella vita credo sia irripetibile per altri. E' un esempio dell'Italia nel mondo". Lo dice il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri a Rainews24, sul caso che ha travolto Giuseppe Zuccatelli, ex consigliere comunale a Cesena, e nominato commissario ad acta per la sanità calabrese, al centro di un polverone per un video colorito in cui nega l'utilità delle mascherine.

"Certo, Zuccatelli ha fatto un passo falso", e, ovviamente, "non sono d'accordo con le parole che ha detto. Li' ha detto una scemenza. Una scemenza puoi dirla a casa ma se la dici davanti agli altri e' un pensiero sbagliato". Pero', aggiunge, "sono d'accordo con il ministro Speranza quando dice che si deve valutare l'atto. Si tratta di un nuovo capitolo, vediamo come scrivera' le prime pagine il nuovo commissario e poi si decidera". Per Sileri la cosa piu' importante "e' il merito che deve andare davanti a tutto". E sicuramente "Zuccatelli ha merito ed e' un grande lavoratore. Lasciamo da parte i pregiudizi e le stupidaggini che ha detto poi", in generale, "chi sbaglia dovra' prendersi un bel calcio nel sedere finita l'epidemia". Ma adesso, "dobbiamo tutti guardare nella stessa direzione. Basta con queste discussioni, lavoriamo tutti per la stessa causa". (Agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento