menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il candidato al Nobel ed inventore delle mappe mentali Tony Buzan ospite al Lions Club Cesena

Buzan è considerato uno dei più grandi innovation leader del XXI secolo

Il professor Tony Buzan, candidato al Nobel per la Pace, è stato martedì l’ospite d’eccezione all’ultimo meeting del Lions Club Cesena tenutosi al ristorante “Quel castello di Diegaro”. Buzan è considerato uno dei più grandi innovation leader del XXI secolo. E’ l’inventore delle mappe mentali, utilizzate da più di 250 milioni di persone nel mondo, ha scritto più di 150 libri ed è candidato al Nobel per la Pace dai comitati britannico e norvegese per la sua opera di alfabetizzazione mentale nel Mondo.

L’ospite, che è stato accolto dalla presidente del Lions Caterina Lucchi e dai numerosi soci del club, ha intrattenuto i presenti illustrando come è nato il suo metodo di apprendimento con aneddoti della sua vita ed esempi di applicazione. Un appassionato racconto su come tutti possono essere più creativi e geniali stimolando la fantasia con l’utilizzo dei colori e di alcune tecniche utilissime soprattutto fin dall’età scolare.

Il professore ha raccontato la sua opera di formazione diretta a contatto, oltre che con migliaia di bambini di tutto il mondo, anche con leader politici e capi di stato illuminati che utilizzano e contribuiscono alla diffusione delle sue metodologie. Nella mattinata era stato protagonista di un bellissimo incontro con più di 400 fra bambini ed insegnati di Savignano e San Mauro Pascoli per una mattina all’insegna della creatività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento