Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Il Campus cresce, dalla palestra al boschetto digitale. E nel 2025 la nuova sede di Psicologia con 10 aule

Proseguono i lavori per dare un assetto completo alla cittadella universitaria più innovativa d'Italia. Tanti cantieri in fermento

I cantieri dell'università di Cesena sono in continuo fermento. Dopo aver terminato la residenza universitaria "La Torre" che, con i suoi 80 posti letto, la biblioteca e la cucina, verrà ufficialmente inaugurata in settembre, proseguono i lavori per dare un assetto completo alla cittadella universitaria più innovativa d'Italia.

VIDEO - Un Campus sempre più internazionale. cantieri in fermento

Inizieranno a luglio i lavori alla palestra che sarà ricavata al piano terra del Campus in un'area precedentemente adibita a deposito di 420 metri quadrati. I lavori dureranno 140 giorni e saranno conclusi entro il 2021. L'importo dei lavori è di 660 mila euro per un quadro economico complessivo di 854 mila euro. Gli spazi saranno così organizzati: sala attrezzi che potrà ospitare 39 persone, sala corsi con 21 persone, sala ristoro 12 persone, ufficio che comprende front e back office, spogliatoi per 25 persone e deposito. Le attrezzature, tutte della Technogym, saranno acquistate dal Cusb (Centro Universitario Studentesco Bologna).

Svelato il nuovo Studentato con l'omaggio al 're del liscio'

Oltre alla palestra si sta lavorando anche al nuovo insediamento di via Rasi e Spinelli. Nell'edificio del Comune saranno razionalizzati degli spazi per ricavare una sede unica dedicata ai servizi clinici di psicologia, non distanti quindi al nuovo dipartimento che sorge sempre nell'area dell'Ex Zuccherificio. I lavori dovrebbero terminare nel marzo del 2022. Il lavoro più
importante e impegnativo, comunque, rimane quello della nuova sede del dipartimento di Psicologia, che sorgerà accanto allo studentato. Sono previste 10 aule per complessivi 1700 posti studio, spazi studio per oltre 70 posti, 5 laboratori di cui uno informatico da 60 posti, 48 posti studio docenti, per una superficie complessiva lorda di oltre 10 mila metri quadrati comprensiva dell'autorimessa e locali tecnici. Il bando d'appalto verrà fatto entro dicembre 2021, la fine dei lavori è stata fissata per il 2025.

Ultimo, ma non meno importante, è il progetto "ReMade" il boschetto digitale. Sul lato del Campus che va verso la ferrovia, con ilterreno scavato per realizzare le fondamenta dei nuovi edifici, è stata realizzata una collinetta e in questa collinetta verranno piantumati alberi e allestita un'area verde i cui benefici ambientali saranno visibili attraverso una pagina web dedicata. L'area sarà a servizio della comunità universitaria e di tutta la cittadinanza, sarà dotata di anfiteatro per eventi didattici e divulgativi che potranno essere organizzati dagli studenti stessi. Infine si è già al lavoro per la ciclabile che collegherà la stazione ferroviaria con il Campus, per facilitare gli spostamenti sostenibili e collegare con più velocità la stazione ai luoghi di studio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Campus cresce, dalla palestra al boschetto digitale. E nel 2025 la nuova sede di Psicologia con 10 aule

CesenaToday è in caricamento