Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Il calendario benefico, Ccr e Atletica Endas Cesena sostengono la terapia intensiva neonatale

Acquistando un calendario degli sportivi si possono aiutare i bambini della terapia intensiva neonatale degli ospedali di Cesena e Forlì

Dodici ritratti di atleti per “Crescere a piccoli passi": è ancora possibile acquistare il calendario benefico 2021 dell’Atletica Endas Cesena. L’associazione sportiva, con il sostegno del Credito Cooperativo Romagnolo, ha voluto realizzare per questo 2021 un calendario a scopo benefico in vendita a 5 euro il cui ricavato andrà devoluto a favore dell’associazione “Crescere a piccoli passi” che si occupa del sostegno dei bimbi assistiti dai reparti di terapia intensiva neonatale e neonatologia degli ospedali di Cesena e Forlì. 

L’emergenza coronavirus ha impedito di portare avanti le iniziative che abitualmente vengono fatte e indotto a rinunce, come la scelta di non organizzare “Rokkamille”, la cronoscalata della Rocca Malatestiana, per questo l’associazione sportiva ha voluto individuare un modo per “rendersi utile” e dare un senso a questo anno. 

Per chiedere una copia del calendario, realizzato dal fotografo Simone Ragazzini, è sufficiente chiamare o scrivere un messaggio whatsapp al numero 3492300170 oppure scrivere una mail a endascesenaatletica@gmail.com.

“Rispetto ai nostri colleghi che praticano altre discipline simo stati fortunati, abbiamo potuto portare avanti in sicurezza gli allenamenti e l’attività agonistica dei nostri atleti - spiega Umberto Pallareti, presidente di Atletica Endas Cesena – l’atletica leggera è uno sport individuale in cui il distanziamento è abituale anche in tempi normali pur dovendo osservare maggior precauzioni.  Il ruolo di una società sportiva deve anche essere quello di cercare di dare un supporto al tessuto sociale in cui opera”.

Il calendario è stato realizzato tra il campo di atletica e il centro storico della città, tutto “fatto in casa” , lo stesso Simone Ragazzini è stato un ex mezzofondista del club di corso Mazzini a cui hanno collaborato con entusiasmo diversi atleti endassini: i velocisti Enrico Resta, Marco Maldini, Greta Moroni e Claudia Giannelli, i lanciatori Ettore Borsari, Andrea Tassinari e Giorgia Buratti, i mezzofondisti Riccardo Ceccaroni, Michele e Samuele Campana, la saltatrice Eleonora Mancini e l’eptaleta Laura Sgoifo. 

“Ci siamo lasciati alle spalle un anno difficile in cui tuttavia la sensibilità in tema di solidarietà è aumentata – interviene il direttore Giancarlo Petrini – Per far fronte alle esigenze crescenti il Credito Cooperativo Romagnolo ha continuato a sostenere le associazioni che operano sul nostro territorio e ha continuato ad investire nella promozione dello sport, tenuto conto delle difficoltà del settore.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il calendario benefico, Ccr e Atletica Endas Cesena sostengono la terapia intensiva neonatale

CesenaToday è in caricamento