rotate-mobile
Cronaca Oltresavio

Il brand si trasforma, un compleanno d'oro per l'azienda che apre le porte degli spazi rinnovati: taglio del nastro col sindaco

Un compleanno davvero speciale per Zani Work, azienda con sede a Torre del Moro a Cesena, che opera nel settore  dell’abbigliamento da lavoro, antinfortunistica e saldatura

Un compleanno davvero speciale per Zani Work, azienda con sede a Torre del Moro a Cesena, che opera nel settore  dell’abbigliamento da lavoro, antinfortunistica e saldatura. In occasione dei 40 anni di attività l’azienda ha aperto le porte al  pubblico, a clienti, fornitori, amici per festeggiare tutti insieme gli spazi rinnovati e il progetto di restyling intrapreso negli ultimi  due anni, con la trasformazione del brand da Zani Saldature a Zani Work. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di  Cesena, Enzo Lattuca, il Vicepresidente di Confindustria Romagna Giovanni Giannini e il sindaco di San Mauro Pascoli Luciana  Garbuglia.  

L'azienda fondata nel 1970 da Zeno Zani insieme alla moglie Marta Molari è stata per anni un riferimento in Romagna nel  settore della saldatura. Con l’ingresso nel 1999 della figlia minore Isabella, l’attività originaria è stata allargata al settore  dell’antinfortunistica e dell’abbigliamento da lavoro con la creazione del brand Fashion Work Italy e l’obiettivo di portare  eleganza e stile nel mondo del lavoro. Nel 2020 quando anche nel frattempo Cristina, l’altra figli, giornalista, si è inserita in  azienda, è cominciato un percorso di riorganizzazione ed innovazione con la trasformazione degli spazi aziendali e progetti  nuovi di comunicazione,anche digitali. L’evento, è stata dunque un’occasione per visitare gli spazi e il percorso Le Vie del  lavoro, che identifica le varie aree aziendali attraverso dei murales, realizzati dallo scultore cesenate Pierluigi Romboli. Si parte  dal grande murales esterno a tutta parete che è un rimando astratto al logo, affiancato all’interno da un altro murales che  racconta la storia e l’evoluzione dell’azienda, si prosegue al piano superiore con l’ufficio Ideal-mente dove vengono creati,  pensati e ideati i progetti per identificare e scegliere le divise e l’abbigliamento per i clienti. Un altro murales a bande colorate  identifica lo show room dedicato alla linea di borse personalizzate affiancato dallo show room “Esibizionismo funzionale” con  l’isola dedicata a Payper,e ad altri marchi del settore.  

La stanza Digital-mente è invece il luogo delle interviste, della creazione dei format per il canale you tube e i social e l’area della  Comunicazione. Da qui si scende nella officina e nel magazzino dove si svolge l’attività legata alla saldatura denominata  Archetipo Primordiale.Tutti gli spazi sono stati riarredati anche con materiali di recupero e in uno stile industry che combina eleganza e unicità nei  coloria aziendali nero e oro.  

L’evento è stato anche un’occasione per i clienti per approfondire l’uso dei dispositivi di sicurezza, con la presenza di fornitori  specializzati di scarpe, occhiali, otoprotettori e abbigliamento su misura. Evento clou, la sfilata realizzata in collaborazione con  Payper, preceduta da un momento emozionante di musica con una violinista per rendere omaggio ad Aldo Zani, nonno di  Cristina e Isabella, maestro liutaio che nella sua lunga carriera ha ricevuto tanti premi ed attestati. Proprio nella ferramenta di  sua proprietà, in centro storico a Cesena è partita, la storia di Zani.  
.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il brand si trasforma, un compleanno d'oro per l'azienda che apre le porte degli spazi rinnovati: taglio del nastro col sindaco

CesenaToday è in caricamento