Il 29 aprile 1897 nasceva la più antica cooperativa di credito della provincia

Oggi quella realtà è diventata Credito Cooperativo Romagnolo a seguito della fusione tra BCC Gatteo e Banca di Cesena

Per il sistema bancario il 29 aprile è un giorno come tanti altri, ma per il Credito Cooperativo Romagnolo riveste un significato particolare in quanto rappresenta la data di costituzione di una delle realtà da cui ha avuto origine: la BCC di Gatteo.

Il CCR nasce il 1° gennaio 2016 dalla fusione di Banca di Cesena e BCC di Gatteo, quest’ultima la più antica cooperativa di credito della provincia, costituita proprio il 29 aprile 1897 con la denominazione di “Cassa Rurale di Prestiti di Gatteo”. Come quasi tutte le casse rurali, nacque nella canonica della parrocchia, grazie alla sensibilità, all’impegno e alla lungimiranza di un comitato di persone coordinate dall’allora Parroco Don Luigi Bassi. 

"Una storia che si arricchisce grazie ad un’altra centenaria Cassa Rurale, quella di Ruffio poi divenuta Cassa Rurale di Cesena e a seguito di varie altre aggregazioni, Banca di Cesena; Cassa Rurale di Ruffio della quale nel novembre 2019 si è ricordato il centenario della costituzione. Va ricordato come in Italia le Casse Rurali nacquero solo qualche anno prima e precisamente nel giugno del 1883 quando il Dott. Leone Wollemborg costituì la prima cassa rurale a Loreggia in provincia di Padova. Allora le casse rurali che anche nel nostro territorio si diffusero soprattutto nelle zone di campagna, avevano la funzione di sostenere le famiglie, dando credito ai  mezzadri e ai piccoli artigiani che difficilmente trovavano credito nelle banche di città".

Le casse rurali nacquero quindi sulla spinta di trovare una soluzione alle difficoltà delle famiglie e dei piccoli operatori, una caratteristica che è rimasta nel DNA di queste piccole (ma non per importanza) banche locali poi divenute BCC e che si conferma ancora oggi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Credito Cooperativo Romagnolo, pur essendo nato nel 2016, grazie alle sue ben più lontane origini può vantare 123 anni di storia: "la banca si è sempre distinta assicurando in chiave moderna, il proprio sostegno nelle varie situazioni di criticità, rivestendo un ruolo di riferimento che svolge anche in questo periodo di estrema difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria, a sostegno delle famiglie e delle imprese di questo territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento