Cronaca

Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

Proprio dal locale arriva una bella notizia, diffusa via Facebook: "Noi dipendenti di Spiaggia 23 abbiamo appena ricevuto la conferma di essere risultati tutti negativi al tampone"

Continua ad essere uno dei temi 'caldi' in città. Si parla ovviamente del caso del 15enne risultato positivo al virus, dopo aver partecipato, tra le varie cose, ad una festa a Spiaggia 23, locale di Case Finali.

Proprio dal locale arriva una bella notizia, diffusa via Facebook: "Noi, tutti i dipendenti di Spiaggia 23 abbiamo appena ricevuto la conferma di essere risultati tutti negativi al tampone fatto in conseguenza alla presenza lunedì sera di un ragazzino poi risultato positivo al Covid - 19". Il locale di via Marino Moretti si toglie più di qualche sassolino dalle scarpe: "Ne abbiamo lette di ogni , siamo stati in silenzio e abbiamo sopportato mandando giù bocconi amarissimi dopo averci messo l’anima per ripartire e rispettando le misure anti Covid-19. Ora vogliamo urlare che siamo negativi e non giustifichiamo e mai lo faremo chi ci ha dato degli appestati , chi pensa che entrando a Spiaggia 23 si prenda il virus, chi scrive senza conoscere,chi parla di focolai dentro tutte le chat senza nemmeno informarsi".

"Diciamo grazie -prosegue la nota diffusa dal locale -  a tutti gli amici che si sono fidati di noi anche in questi giorni difficili e silenziosi . Siete voi la vera forza . E per voi continueremo ad avere la voglia di aprire 360 giorni all’anno. E grazie anche a tutti i bimbi e le famiglie del centro estivo che hanno portato gioia e sorrisi in mezzo alla tempesta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

CesenaToday è in caricamento